Cronaca
Nizza Monferrato
tutti i comuni

Dopo la sospensione di luglio
i treni sono tornati sulla Asti-Acqui

Stampa Home
Articolo pubblicato il 26/08/2015 alle ore 11:45.
dopo-la-sospensione-di-lugliobri-treni-sono-tornati-sulla-asti-acqui-56e6a580df6b82.jpg
Un treno in arrivo alla stazione di Nizza
Sono regolarmente in funzione i treni sulla linea Acqui Terme-Asti, con transito a cadenza oraria -– salvo alcune eccezioni -– dalla stazione di Nizza Monferrato. La sospensione estiva quest'anno è stata anticipata a luglio, per via di lavori da realizzare lungo i binari, con presenza di autocorse sostitutive; per questa ragione è stata anticipata anche la ripresa del funzionamento regolare del servizio ferroviario per Asti e Acqui Terme, con sosta di rito nelle stazioni intermedie. Fanno tappa alla stazione nicese i treni per Asti delle 6,09, 7,09, 8,09, 9,09, 11,09, 12,09 e così via per tutta la giornata, fino all'ultima corsa delle 20,09. Per quanto riguarda il percorso inverso, si può viaggiare in direzione Acqui Terme da Nizza con le corse delle 7,09, 7,42, 8,42, 9,42, 11,42, 12,42 e a seguire fino all'ultimo viaggio alle 21,42.

La biglietteria della stazione nicese non è più in funzione, salvo nuove indicazioni, ma i biglietti si possono acquistare presso il vicino bar. Di quest'estate è anche la proposta, lanciata dall'Associazione Commercianti e Artigiani cittadina, di una petizione per chiedere alla Regione Piemonte l'istituzione di un treno "Unesco" per collegare Asti, Agliano Terme, Nizza Monferrato, Canelli, Santo Stefano Belbo e Castagnole Lanze in un unico anello.

f.g.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport