Cronaca
Asti

Don Bosco: il ladro della reliquia resta in prigione

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17/06/2017 alle ore 20:12.
Don Bosco: il ladro della reliquia resta in prigione 3
La prima foto del reliquiario ritrovato dai carabinieri

Mentre viene diffusa la prima foto della reliquia che contiene frammenti del cervello di San Giovanni Bosco dopo il suo ritrovamento, arriva anche la notizia della conferma del fermo in carcere del 42enne di Pinerolo in casa del quale è stato trovato l'importante simbolo della fede salesiana.

Per lui l'interrogatorio nel carcere di Asti, dove è stato portato giovedì sera, al termine degli accertamenti avvenuti nella caserma della Compagnia di Villanova che ha condotto in primis le indagini coordinate dal pm Laura Deodato.

Un furto, quello per il quale è indagato il pinerolese, che aveva fatto il giro del mondo, vista il pregio simbolico dell'oggetto rubato.

A giorni, al santuario del Colle Don Bosco, si attende il ritorno dell'ampollina nel suo posto, dentro il reliquiario riparato da una teca in vetro sistemato proprio sopra il luogo in cui sorgeva la cascina Viglione, luogo di nascita di Giovannino Bosco.

d.p.

Tags: castelnuovo don bosco,carabinieri,furto,reliquie don Bosco

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...