Economia e lavoro
Asti

Domanda di prestiti,
Asti prima in Piemonte

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/01/2016 alle ore 07:00.
domanda-di-prestitibrasti-prima-in-piemonte-56e6c2b26639e2.jpg
Domanda di prestiti,Asti prima in Piemonte
Asti prima in Piemonte per domanda di prestiti finalizzati ad un acquisto, dall'auto ai viaggi. Emerge dal barometro redatto dalla Crif (società specializzata in sistemi di informazioni creditizie, business information e soluzioni per la gestione del credito) che ha analizzato l'andamento della domande di mutui e prestiti (vere e proprie istruttorie formali, non semplici richieste di informazioni o preventivi online) contribuite dagli istituti di credito in Eurisc, il Sistema di informazioni creditizie di Crif che raccoglie i dati relativi ad oltre 77 milioni di posizioni creditizie. Analisi che conferma la ripresa del ricorso al credito da parte delle famiglie italiane nel corso del 2015. «La performance degli ultimi 12 mesi – commentano gli analisti di Crif - riflette finalmente i segnali di una ripresa economica progressivamente irrobustitasi e del migliorato clima di fiducia da parte dei consumatori».

Nello specifico, a livello nazionale la domanda di mutui ha fatto segnare una crescita robusta, pari a + 53,3% rispetto al 2014. Per quanto riguarda i prestiti, invece, le due forme tecniche confermano dinamiche sostanzialmente differenti, con il numero delle richieste di prestiti finalizzati all'acquisto che ha fatto registrare una crescita del +12,1% e quello per prestiti personali che ha invece segnato un -1,5%. Restringendo il campo di osservazione al Piemonte e all'Astigiano, dallo studio emerge che la nostra provincia è quinta in Piemonte per numero di domande di mutuo (+ 50,7%, con un importo medio richiesto di 102.895 euro), inoltrate dalle famiglie agli istituti di credito nel corso del 2015, a fronte di una crescita media piemontese pari a + 51,6%.

Per quanto riguarda, invece, la domanda di prestiti finalizzati ad acquisti di beni e servizi lo scorso anno, Asti guida il ranking regionale con un aumento del 14,8% (l'importo medio richiesto è di 5.460 euro), seguita da Torino (+ 13,4%) e Novara (+ 9,7%): la media piemontese è invece pari a + 11,1%.
Infine, per quanto riguarda la domanda di prestiti personali nell'anno appena concluso, il Piemonte ha fatto registrare un incremento nel numero di richieste rilevate pari al +2,4%, in controtendenza rispetto al dato nazionale (-1,5%). Asti è quinta in classifica regionale (- 1,2%, con un importo medio richiesto di 11.510 euro).

e.f.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport