Attualità
Asti

Dai videoclip al teatro
per ripensare la disabilità

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/12/2015 alle ore 11:52.
dai-videoclip-al-teatrobrper-ripensare-la-disabilita-56e6bf1cb6c2d2.jpg
La presentazione del programma della Settimana della disabilità
E' cominciata ieri (lunedì), con la proiezione del film "La gabbianella e il gatto" per gli studenti delle scuole primarie, il ciclo di iniziative comunali organizzato in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, che cade il 3 dicembre. «Quasi dieci giorni di proposte -– spiega l'assessore comunale ai Servizi sociali, Piero Vercelli -– per riflettere sulla disabilità in modo diverso, all'insegna dell'inclusione». Per quanto riguarda gli appuntamenti più vicini, il cartellone delle iniziative continua oggi (martedì) con la proiezione del videoclip "Senzalibi", dalle 9 alle 12 nella Sala Pastrone del Teatro Alfieri, proposto agli alunni delle scuole medie, ideato dagli studenti del Corso prelavorativo di Fondazione Casa di Carità e realizzato dal rapper Rekoja aka il fu, con la regia di Valerio Oldano. Parteciperanno l'Educativa territoriale disabilità, gli educatori del Servizio istruzione del Comune e la G.S.H. Pegaso.

A seguire, sempre oggi, lo spettacolo teatrale, gratuito e aperto alla cittadinanza, in programma alle 21 al Diavolo Rosso di piazza San Martino 4. Intitolato "Il confine è l'abile", è una performance liberamente ispirata ad "Aspettando Godot" di Samuel Beckett, frutto del laboratorio di teatro sociale di comunità curato dall'Educativa territoriale disabilità del Comune in collaborazione con l'associazione culturale "L'AltroVerso". Si prosegue giovedì 3 dicembre, dalle 15.30 alle 19 nell'aula magna del Polo universitario astigiano (ex caserma "Colli di Felizzano" di corso Alfieri), con il convegno "Per una società inclusiva durante e dopo di noi", incentrata sul tema dell'assicurare un futuro ai disabili una volta che la famiglia di origine è invecchiata, tema scelto dalle 25 associazioni che partecipano al Tavolo permanente sulla disabilità nato ufficialmente lo scorso luglio.

Verranno presentate le buone prassi e la ricerca di risposte concrete e inedite nell'ambito dell'autonomia abitativa e di vita per persone con varie tipologie e gradi di disabilità. Le iniziative sono organizzate dal Servizio Istruzione e dall'Educativa territoriale disabilità del Comune grazie ad alcuni sponsor e in collaborazione con: Aisal, Aism, Associazione Alzheimer onlus , A.m.a., Anffas onlus, A.p.a., Apri onlus, Arcobaleno, Associazione del Piemonte Sindrome X– Fragile onlus, Associazione Albergo Etico, Auser Asti, Autoaiuto, Ce.pi.m., Ens onlus, Fand, Gsh Pegaso, Telethon, Uici, Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri onlus, S.U.S.S. (Sportello Unico Socio Sanitario).

e.f.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport