Cultura e Spettacoli
Asti

Un tour sui luoghi torinesi dei film di Dario Argento

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24/10/2016 alle ore 10:44.
Un tour sui luoghi torinesi dei film di Dario Argento 3
Una scena tratta da "Profondo rosso" e girate in piazza CLN a Torino

Uno speciale appuntamento per gli appassionati dei film di Dario Argento e per tutti i curiosi che potranno conoscere ambientazioni della città di Torino sotto una luce tutta particolare. Per il 5 novembre, a partire dalle 18,30, comodamente seduti su un bus e accompagnati da una guida turistica profonda conoscitrice della filmografia di Dario Argento, si potranno scoprire gli angoli di Torino dove sono state girate molte scene dei capolavori del maestro del brivido, avvolti dalla magia del crepuscolo.

Molti dei suoi film hanno infatti come location Torino, a cominciare dall'inquietante “Profondo rosso” (1975), dove si scorgono, oltre alle piazze e alle vie più note del centro, anche la Galleria San Federico, la Villa della Regina lungo la strada comunale Santa Margherita, la villa Scott in corso Giovanni Lanza; ma piazza CLN, con le sue due caratteristiche fontane che ricordano il Po e la Dora Riparia, principali fiumi della città. Ne “Il gatto a nove code” si possono vedere anche la stazione di Porta Nuova e il cimitero monumentale; mentre in “Quattro mosche di velluto grigio” ci sono scene girate nel parco del Valentino e nella Galleria Subalpina. In “Nonhosonno” (2001) si vedono, tra l'altro, il teatro Carignano (è la location dell'omicidio della ballerina, lo stesso teatro in cui, in “Profondo rosso”, Helga, la sensitiva, tenne la conferenza in apertura del film), piazza Statuto e corso D'Azeglio.

Il costo del tour, di circa due ore, con partenza da Torino centro, è di 15 euro. Per informazioni ed adesioni ci si può rivolgere a Calliphora Travel (via del Cavallino), tel. 0141/352425.

m.m.t.

Tags: dario argento,asti,location film,Torino

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport