Asti
Cronaca

Condannato a 10 anni per la rapina a Valmanera

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18/05/2016 alle ore 10:59.
Condannato a 10 anni per la rapina a Valmanera 3
(Foto di repertorio)

È stato condannato a 10 anni per rapina e sequestro di persona Paolo Matija, 31 anni di origine albanese di Asti. La decisione del giudice Giorgio Morando è giunta ieri al Tribunale di Asti. Il giovane è ritenuto uno dei componenti della banda che aveva rapinato un gioielliere nella sua villa di Valmanera il 31 maggio 2014. Era stato aggredito brutalmente, picchiato a calci e pugni, legato con il cordone di un ferro da stiro e tenuto per ore sotto minaccia nella sua abitazione, mentre i rapinatori setacciavano la casa, portandosi poi via diverse pistole, gioielli e denaro. Le indagini erano state condotte dalla Squadra mobile della polizia coordinata dal commissario capo Loris Petrillo, con accanto il suo vice Marco Primavera. Anche per un altro albanese, 27 anni, latitante, era stata disposta un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Marta Martiner Testa

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport