Sport
Asti

Con Rally Era rivive il mito Lancia

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23/10/2015 alle ore 15:00.
con-rally-era-rivive-il-mito-lancia-56e6bc749e6372.jpg
La Lancia Delta S4, protagonista dell'evento Rally Era ad Asti
Il mito Lancia e gli anni ‘70 e ‘80 rivivono ad Asti grazie a Rally Era. Una prima assoluta per un evento che porterà sul palco del Teatro Alfieri personaggi del calibro di Cesare Fiorio e Claudio Lombardi, Sergio Limone ed ancora Vittorio Roberti ed i piloti Miki Biasion e Dario Cerrato. Nomi che hanno regalato il vertice mondiale alla Casa ed all'Italia grazie alla Lancia Delta S4, nonché reso leggendario questo sport. Successi immortalati nella memoria degli appassionati, indelebili nonostante i trent'anni trascorsi. Infatti tanti ne sono passati dalla prima vittoria mondiale della Delta S4, con Toivonen-Cresco al Rac 1985. Una prima volta pure per Rally Era che ha tra i suoi padri Cristiano Massaia, sindaco di Aramengo, che ne illustra le obiettivi e finalità: "Voler far rivive l'energia del rally in un contesto territoriale che da sempre ne ha ospitati ma anche colline ricche di tradizione e cultura da far scoprire anche al mondo delle quattro ruote. Evento dedicato a tutti gli appassionati che vogliono ricordare le storie indimenticabili di un mito, la Delta S4".

Modello simbolo dei "monster" ex gruppo B. Tutto inizierà sabato, alle 14, in piazza San Secondo dove verranno esposte le auto vincenti che hanno fatto la storia del rally degli anni ‘'70 e '80, presenti anche domenica fino alle 18. Una vetrina che renderà omaggio alla guida di traverso visto che si potranno ammirare oltre alla S4 del 1986 anche le sue antesignane ovvero la Lancia Stratos (1976) e la Lancia Rally 037 (1983) così come la sua erede la Delta HF (1992). Non mancherà la Lancia Fulvia HF ed a rappresentare il marchio dello Scorpione la Fiat 124 Abarth (1974) e la 131 Abarth (1978).

Anteprima nell'elegante cornice dell'Hotel Castello di via Testa che stasera, dalle 19, rinnova l'appuntamento con l'aperitivo servito accanto ad alcune vetture. Il momento clou avverrà sabato sera nella cornice dell'Alfieri dove, alle 21, Luca Gastaldi e Vittorio Roberti, autori del libro "Lancia Delta S4", saliranno sul palco insieme agli ingegneri Lombardi e Limone, ai piloti Miki Biasion e Dario Cerrato. Presente anche Cesare Fiorio l'uomo dei dieci titolo mondiali costruttori, di cui sette con la Lancia e tre con Fiat, oltre a cinque iridi piloti. Moderatrice d'eccezione Claudia Peroni, presentatrice ma anche lei stessa rallysta. Serata evento ad ingresso assolutamente libero. Per facilitare le operazioni di accesso è consigliata la registrazione al sito ufficiale www.rallyera.it oppure attraverso la pagina Facebook Rally Era. Domenica il via al tour realizzato in collaborazione con Rally Team Eventi che si svilupperà per circa 150 chilometri, toccando i territori di una quarantina di Comuni tra le colline dell'Astigiano.

Partenza dal capoluogo, alle 10,30, con prima tappa a Casa Martini di Pessione e successiva a Cocconato per il buffet, alle 13,20. Rientro ad Asti alle 15,40. Lungo il tracciato saranno disegnati otto con controlli orari dove il pubblico avrà modo di apprezzare fascino delle vetture. Ognuno di questi tratti è stato ribattezzato con un nome di un vino a saldare ancor di più il legame con il territorio. Importante la sinergia con le amministrazioni comunali coinvolte che hanno sposato subito l'iniziativa assicurando la propria disponibilità. Maggiormente coinvolti Cocconato, Pino, Roatto, Albugnano, Tonco, Castagnole Monferrato e Calliano. Atto conclusivo al rientro ad Asti, alle 15,30, con piazza Alfieri che ospiterà una nuova esibizione a favore degli spettatori con auto in azione all'interno del mini circuito appositamente allestito.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport