Cultura e Spettacoli
Asti

Comunità Europea Sport,
il Monferrato si candida

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17/02/2016 alle ore 07:00.
comunita-europea-sportbril-monferrato-si-candida-56e6c3ee5d6b82.jpg
L'ufficializzazione della candidatura a European Community of Sport
E' stata ufficializzata lunedì mattina in municipio la candidatura del Monferrato a "European Community of Sport 2017". L'obiettivo, che sarà perseguito dal Monferrato inteso come sodalizio strategico tra l'Astigiano e l'Alessandrino, prevede la creazione di un dossier che convinca Bruxelles a concedere l'ambito riconoscimento. Solo a novembre si saprà l'esito della candidatura, ma la macchina organizzativa si è già messa in moto. «In un certo senso è l'evoluzione del lavoro svolto durante Expo - commenta l'assessore al turismo, Andrea Cerrato - Ad ottobre ci siamo trovati, come gruppo di lavoro congiunto, per decidere se terminare quell'esperienza o andare avanti: abbiamo deciso di procedere».

L'European Community of Sport è un prestigioso riconoscimento che premia un grande contenitore di eventi sportivi, culturali, dedicati al benessere fisico, ma anche turistici, che il Monferrato intende ospitare, una volta ottenuto il via libera dell'Europa. A sostenere la candidatura del Monferrato sono il Coni Piemonte, l'ANCI e l'ACES Europe, Europe Federation for the Associations of the European Capitals and Cities of Sport, guidata dal presidente Gian Francesco Lupattelli. «Il Monferrato è la più grossa Community che abbiamo mai avuto e questo impegno viene portato avanti da due gruppi di parlamentari europei - ha spiegato Luppatelli - Lo sport è di tutti, ed è per tutti, perché non ha colore politico».

Il Monferrato punterà molto a creare un ampio cartellone di appuntamenti sportivi, ma anche turistici, cercando di raccogliere, proprio dal turismo, molti dei protagonisti degli eventi che saranno dislocati tra Asti, Alessandria e Casale. «Bisogna portare avanti un'attività in favore dei giovani, contro l'obesità, per il miglioramento della qualità della vita di domani e, ovviamente, in favore della terza età - ha precisato Roberto Pella, vice presidente ANCI - Per essere grandi, dobbiamo metterci tutti insieme e voi avete saputo coinvolgere Alessandria proprio con questo spirito di condivisione».

Beppe Basso, assessore allo sport, ha anche annunciato il coinvolgimento di cinque atleti delle prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro, tutti provenienti dal Monferrato, che saranno testimonial degli eventi del 2017. Si tratta di Flavio Gulinelli, commissario tecnico della nazionale di pallavolo egiziana; Matteo Piano, pallavolista in nazionale; Alice Sotero, pentathleta astigiana; Roberto La Barbera, atleta paralimpico di Alessandria e Valentina Truppa, campionessa di dressage.

Riccardo Santagati

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport