Cronaca
Canelli e sud
tutti i comuni

Cinquantanove anni fa con la Gancia
l’unico spot tv di Alberto Sordi

Stampa Home
Articolo pubblicato il 05/02/2016 alle ore 16:00.
cinquantanove-anni-fa-con-la-ganciabrlunico-spot-tv-di-alberto-sordi-56e6c3421f7a42.jpg
Alberto Sordi diceva: «Sono di una generazione che ha fatto la guerra e il vino non mancava, mancava il resto»
Pochi lo sapranno e ancor meno se lo ricordano ma il 3 febbraio del 1957 avvenne la prima messa in onda di Carosello. Una notizia che per un certo verso tocca da vicino la realtà locale canellese perché in quell’anno, proprio all’interno di questo indimenticabile contenitore televisivo, fu proposto il primo spot dell’azienda Gancia di Canelli. A rendere eccezionale la notizia, il fatto che ad interpretarlo fu il grande Alberto Sordi.

Come è noto, l’attore e regista romano, scomparso nel 2003, è passato alla storia anche per la sua ritrosia a girare spot pubblicitari commerciali. Unica eccezione, quindi, sarebbe quello a cui avrebbe prestato il volto alla nota Casa spumantiera con la quale, l’Albertone nazionale, pare intrattenesse stretti rapporti di amicizia. D’altronde era nota la sua passione per il vino. In un’intervista del 2002 rilasciata al Vinitaly di Verona dove l’attore fu ospite in qualità di testimonial dei vini del Lazio, dichiarò: «Ho amato il vino perché sono di una generazione che ha fatto la guerra e il vino non mancava, mancava il resto. Insomma, c’era più vino che acqua. Così, in quegli anni, mi sono nutrito di solo vino. Anzi, mi sono fatto anche il bagno perché dicevano che faceva bene».

Quasi sessant’anni sono passati dal primo e unico Carosello di Alberto Sordi. Un compleanno che sarebbe passato di certo inosservato se non fosse stato segnalato dai volontari dell’associazione culturale Memoria Viva di Canelli.

l.p.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport