Cronaca
Costigliole e Valtiglione
tutti i comuni

Caso Ceste: perquisizioni a Costigliole
per le minacce all'avvocato di Michele

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30/04/2015 alle ore 12:05.
caso-ceste-perquisizioni-a-costigliolebrper-le-minacce-all39avvocato-di-michele-56e69d5dca0132.jpg
Michele Buoninconti davanti alla casa di Costigliole
Perquisizione all'alba di stamattina a Costigliole nella casa di un amico di Michele Buoninconti nel'ambito di un'indagine per il reato di minaccia grave in concorso nei confronti di uno dei legati dell'uomo in carcere da fine gennaio con l'accusa di aver ucciso la moglie Elena Ceste e di averne nascosto il corpo. I carabinieri, su ordine della Procura, si sono presentati alla porta di casa di Sandro Caruso e della moglie e hanno cercato in tutta l'abitazione. Dopo qualche ora sono usciti con il computer di casa, i telefoni cellulari della coppia e dei loro figli e di una decina di lettere ricevute dal carcere da Michele Buoninconti.

Secondo gli inquirenti, in quelle lettere potrebbero nascondersi delle dichiarazioni interessanti da parte dell'uomo sotto inchiesta per l'omicidio della moglie. In casa non è stato rinvenuto alcun fax. Il legale di Buoninconti che avrebbe ricevuto la minaccia via fax sarebbe l'avvocato Massimo Tortoroglio del foro di Alba; gli inquirenti non hanno ancora divulgato conferme dicendo solo che il foglio spedito conteneva specifiche minacce con "il presunto obiettivo di dissuaderlo dal proseguire nell'assistenza legale di Buoninconti".

Il fax era firmato da un non meglio specificato "gruppo contro l'accanimento mediatico sull'arrestato". L'avvocato Tortoroglio era subentrato nell'affiancamento della collega Chiara Girola quale difensore di Buoninconti dopo le dimissioni dell'avvocato Alberto Masoero. Il suo incarico era stato formalizzato in occasione dell'udienza che si era tenuta qualche settimana fa davanti al gip di Asti per l'aggressione alla giornalista Laura Magli e alla troupe di Pomeriggio Cinque avvenuta a metà settembre avvenuta da parte di Michele Buoninconti nella casa degli suoceri a Govone.

Daniela Peira

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...