Salute e Green
Villanova e San Damiano

Canuto, stasera riunione, poi si va al Tar

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/09/2017 alle ore 08:32.
Canuto, stasera riunione, poi si va al Tar 3
Il terreno dei Canuto sul quale dovrebbe sorgere l'impianto natatorio

L’estate finisce presto per la spinosa questione di Aramengo che riguarda il progetto sulla costruzione di una grande piscina con centro benessere in località Canuto alimentata da una centrale a pirolisi.

Già nel mese di agosto c’erano state scaramucce a distanza (e per distanza si intendono le bacheche virtuali di Facebook) fra l’amministrazione comunale e il Comitato Amici di Canuto, i primi promotori e forti sostenitori del progetto, i secondi profondamente scettici sull’iniziativa.

Ora è stata comunicata la data dell’udienza al Tar per il ricorso presentato agli inizi di luglio dal Comitato contro la delibera del Comune che approvava la variante al piano regolatore, propedeutica alla realizzazione del progetto (che, ad onor del vero, non esiste ancora nella sua definizione, nè sono noti studi di fattibilità dell’idea sostenuta dall’amministrazione comunale).

Mercoledì prossimo, 6 settembre, il Tribunale amministrativo del Piemonte si occuperà del caso di Canuto.

Sia per decidere sulla richiesta di sospensiva della delibera, così come chiesto dai ricorrenti, sia per decidere sulla fondatezza o meno dello stesso ricorso.

Presente all’udienza sarà l’avvocato Enrico Rabino, che ha presentato il ricorso per conto del Comitato mentre a tutto ieri non era stata ancora notificata la costituzione in giudizio del Comune di Aramengo che, però, ha tempo fino a sabato per presentare le sue memorie e partecipare al processo amministrativo.

Nelle scorse settimane erano stati respinti altri ricorsi, sempre sullo stesso tema, presentati da singoli cittadini.

In vista di questo importante appuntamento, questa sera, venerdì, alle 21, l’amministrazione comunale di Aramengo ha indetto un incontro informativo che si terrà in piazza del Comune (o, in caso di maltempo all’ex scuola di Gonengo).

La finalità, si legge nel volantino di annuncio, è di informare la popolazione sullo stato attuale del percorso amministrativo/procedurale della delibera di variante e le sue possibili evoluzioni.

Daniela Peira

Tags: progetto Canuto,Canuto,Aramengo

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport