Attualità
Canelli e sud
tutti i comuni

Canelli, aperto il cantiere all’ex ospedale

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23/09/2015 alle ore 07:00.
canelli-aperto-il-cantiere-allex-ospedale-56e6a77909c7a2.jpg
L’area di cantiere all’ex ospedale di Canelli
A Canelli hanno preso il via, con la realizzazione dell’area di cantiere, gli interventi di riqualificazione dell’ex ospedale. Un progetto avviato dall’Asl di Asti per «adeguamento – si legge nella tavola riassuntiva che campeggia all’esterno della recinzione – al modello di centro assistenza primaria della Casa della Salute di Canelli», ivi compresa la sistemazione delle aree esterne. Nello specifico si tratta di lavori di risanamento e restauro conservativo di un’ala del vecchio Ospedale civile. Un fabbricato, quello che si affaccia su via Alba, la cui struttura originaria risale alla fine dell’800. Attorno a questo nucleo si sviluppò, poi, il complesso ospedaliero canellese, sino alla palazzina di fisiatria costruita alla fine degli Anni ’80, poi abbattuta otto anni fa.

I locali, con volte alte e arieggiate che si sviluppano su due piani, sono collegati alla Casa della Salute attraverso un “bretella” che consentirà, una volta terminati i lavori, di mettere in comunicazione le due aree. L’importo dei lavori, affidati alla Crial di Verres (Aosta) su progetto realizzato dall’ingegner Elio Boero dello studio B.S. di Villafranca d’Asti, è di poco superiore ai 474 mila euro. «Si tratta di interventi che riguarderanno la ristrutturazione dei locali di quello che un tempo era la parte storica dell’ospedale canellese – spiega Marco Gabusi -, destinati ad ospitare altri servizi che andranno a favore di tutta la comunità. E non è un fatto banale: in un momento in cui si taglia dappertutto nella nostra zona si investe sulla sanità».

g.v.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport