Cronaca
Canelli e sud
tutti i comuni

Canellese devasta un bosco, multato
dovrà risanare 8mila metri quadri

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/03/2016 alle ore 07:00.
canellese-devasta-un-bosco-multatobrdovra-risanare-8mila-metri-quadri-56e6c52b539742.jpg
Canellese devasta un bosco, multatodovrà risanare 8mila metri quadri
E’ accusato di aver combinato un vero e proprio disastro in un bosco di Pezzolo Valle Uzzone insieme al suo operaio, un cittadino rumeno. La denuncia ha colpito un boscaiolo titolare di una ditta di legnami di Canelli che, dopo aver affittato con regolare contratto un’area boschiva isolata, ha iniziato un’opera di disboscamento selvaggio. Non solo ha desertificato il bosco senza rispettare le regole del riforestamento, ma ha anche sconfinato negli appezzamenti vicini tagliando alberi che non facevano parte del suo contratto. Ad accorgersi di questo sono stati sia alcuni abitanti di Pezzolo incuriositi dagli orari di lavoro dei boascaioli, sia i cacciatori della zona che si sono resi conto di quanto stesse succedendo. Alla fine sono stati avvisati sia i carabinieri che il Corpo forestale dello Stato per un sopralluogo. Il canellese non solo risponderà del reato di natura penale ma sarà costretto al pagamento di una multa di migliaia di euro. Inoltre dovrà risanare i circa 8 mila metri quadri di bosco distrutto oltre a dover sistemare le stradine di montagna danneggiate durante i giorni di lavoro a Pezzolo.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport