Attualità
Moncalvo e nord

Calliano: via libera alla Variante

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/03/2017 alle ore 18:23.
Calliano: via libera alla Variante 3
Calliano: via libera alla Variante

Via libera dalla Provincia per la realizzazione della variante di Calliano: la bretella attesa da oltre un secolo con la quale sarà possibile liberare il centro storico di Calliano da rumore, inquinamento e traffico pesante e gli automobilisti dal pericoloso imbuto della Curva del Cristo. La Provincia di Asti, si legge nella delibera «dichiara concluso, con esito positivo, il procedimento relativo all’acquisizione di pareri e/o autorizzazioni preordinati all’approvazione del progetto definitivo di adeguamento della SR457 nel tratto da Portacomaro stazione sino all’innesto sul nuovo tracciato già realizzato a Madonnina di Pontestura (AL) – Variante di Calliano».

In altre parole, chiuso l’iter burocratico, non sussistono ostacoli all’inizio lavori se non l’attesa del finanziamento da parte della Regione Piemonte, proprietaria della strada. «L’Amministrazione comunale, con l’aiuto del Comitato cittadino, e la Provincia si sono impegnati ad assolvere le pratiche di loro competenza nei tempi stabiliti; ora mi aspetto che dalla Regione le promesse siano mantenute», dichiara il sindaco Paolo Belluardo ricordando l’impegno preso della giunta Chiamparino e dell’assessore ai trasporti Balocco per il finanziamento del progetto entro il 2020. Il costo stimato per la realizzazione di un nuovo tracciato, di circa 1200-1300 metri, dalla salita di Cascine Pietra (arrivando da Asti) all’incrocio con Strada Perrona, in direzione di Casale, è di 17 milioni di euro.

La bretella sarà collegata all’attuale SR457 mediante due rotatorie e il tracciato passerà in parte all’interno di una galleria semi-interrata a basso impatto ambientale. Per lo stesso motivo, non saranno realizzati né ponti né viadotti, ma la carreggiata si adatterà alle caratteristiche orografiche del terreno.

Marzia Barosso

Tags: Variante di Calliano,calliano,provincia di asti

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...