Sport
Asti

Boxe: Lazzarato vince all’esordio tra i “pro”

Erik ha dimostrato fin dalla prima ripresa grande personalità, non andando mai in difficoltà e governando l’intero incontro di 4 riprese da 3 minuti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 19/04/2016 alle ore 16:00.
Davide Greguoldo ed Erik Lazzarato
Davide Greguoldo ed Erik Lazzarato

Quello che fino a pochi mesi fa poteva essere solo un sogno dallo scorso sabato è diventato realtà: finalmente ad Asti, dopo più di 50 anni, si torna a parlare di pugilato professionistico, e lo si fa grazie alla Skull Boxe Canavesana e a Erik Lazzarato. E’ stata Bergamo a ospitare l’esordio dell’atleta astigiano, che affrontava il pugile di casa Riccio. Erik, che fa parte del team LBE Adidas nella lega NEOPro, ha dimostrato fin dalla prima ripresa grande personalità, non andando mai in difficoltà. Ha governato l’intero incontro (4 riprese da 3’) e ha portato a casa la sua prima vittoria nel mondo del professionismo.

Molto emozionato il pugile che ha dichiarato: «Esperienza fantastica. Grazie a tutte le persone che mi sono state vicino, mi hanno aiutato e sostenuto, non vedo l’ora di risalire sul ring». Enorme iniezione di fiducia per il team della Skull Boxe Canavesana in vista dei prossimi impegni: a fine mese toccherà a Nourdine Hassan disputare il suo primo match da PRO, e per maggio sono previsti invece gli esordi di Luis Porcu e Francesco Tartaro, seguiti sempre dal coach Davide Greguoldo in collaborazione con Sergio Laconi e Alessio Furlan. Lo scorso weekend gli astigiani sono scesi sul ring anche in trasferta a Piacenza, dove Paolo Patrascu disputava e vinceva in scioltezza un match contro un pugile di casa.

Grande soddisfazione quindi per il maestro Greguoldo: «Sono molto contento per come sia andato l’esordio di Erik, è un ottimo esempio anche per i più giovani che vogliono avvicinarsi al pugilato. Con sacrificio, impegno e determinazione i risultati possono arrivare. Ora siamo molto concentrati sugli impegni futuri ma abbiamo in cantiere anche una bella sorpresa per la città di Asti: il 28 maggio organizzeremo l’ormai conosciuto Trofeo delle Cento Torri, che quest’anno presenterà delle belle novità. Per concludere la serata sono in programma infatti tre incontri professionistici con, ovviamente, la partecipazione dei pugili astigiani».

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport