Cronaca
Asti

Bonello chiude: via ai lavori di restauro

Mercoledì sera il consiglio comunale ha adottato il piano di recupero di quell’angolo della città conosciuto dai più come “Cantun del Santo”

Stampa Home
Articolo pubblicato il 29/07/2016 alle ore 11:22.
Bonello Sposa restauro CRASTI Asti 2016
La vetrina dello storico negozio astigiano

Un pezzo di storia della nostra città ci sta per salutare. Stiamo parlando del negozio di abiti da sposa Bonello, in via Garibaldi, che ha vestito la maggior parte delle donne di Asti, nel loro giorno più bello: quello del matrimonio.

Mercoledì sera il consiglio comunale ha adottato il piano di recupero di quell’angolo della città conosciuto dai più come “Cantun del Santo”. L’edificio in questione si trova tra via Garibaldi, via Astesano e vicolo Cocchis. Appartiene alla Cassa di Risparmio di Asti che ha presentato un progetto per il suo restauro. Un progetto ampio, che prevede lavori di completa trasformazione, incompatibili con la presenza di un esercizio commerciale. E così Bonello Sposi dovrà chiudere i battenti.

«Mercoledì abbiamo adottato il piano di recupero dello stabile - ha affermato Davide Arri, vicesindaco di Asti - e abbiamo conservato la destinazione commerciale del piano terra. I piani superiori saranno destinati ad attività direzionali, probabilmente verranno ricavati uffici della Cassa di Risparmio di Asti. Infine nel piano seminterrato - ha concluso il vicesindaco - verrà realizzata una sala conferenze, adibita anche ad auditorium, con trecento posti a sedere».

Conservare per il piano terra la destinazione commerciale significa che una volta terminati i lavori, sarà possibile aprire altre attività commerciali. «La pratica è stata adottata dal Consiglio comunale - ha concluso Davide Arri - ora dovrà passare al vaglio della commissione regionale, dopodiché tornerà in Comune per la sua approvazione definita. A questo punto potranno partire i lavori di cui dovremo valutare la durata».

 

Concerto benefico per aiutare Stella

La sua storia è stata conosciuta pochi mesi fa, con gli alpini: Stella è una bambina di 18 mesi affetta da un grave problema cardiaco che la costringe, in attesa del trapianto, a rimanere ricoverata al Regina Margherita costantemente collegata ad una “pompa cardiaca” artificiale. I suoi genitori, una giovane coppia astigiana ha stravolto la sua vita per stare dietro alla piccola. Per venire incontro alla famiglia l’Associazione Dalla Parte degli Astigiani ha organizzato un concerto benefico. Appuntamento sabato 6 agosto in piazza Cattedrale con numerosi artisti che si sono offerti per l’evento solidale. Fra essi anche Stefano Corona, il cantante di Castell’Alfero protagonista a The Voice. Per info 334/2350058.

Tags: Bonello,CRASTI

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport