Social Paper
Asti

Bisio padre senza autorità in "Father and son"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02/02/2016 alle ore 12:10.
Bisio padre senza autorità in "Father and son"
Sono andato a vedere lo spettacolo ‘"Father and son" di Claudio Bisio, tenutosi al teatro Odeon di Biella giovedì scorso, ennesima tappa di una tournée partita nel gennaio 2015 che ha visto l'attore novese impegnato nella trasposizione teatrale sui palchi di tutta Italia del celebre romanzo di Michele Serra "gli sdraiati". L'opera descrive le vicissitudini emotive di un padre, che è Serra ma potrebbe essere chiunque altro, Bisio per esempio. Serra descrive la figura del padre moderno e il fondamentale ruolo storico che incarna, privato della sacra autorità che la sua stessa generazione ha contribuito a demolire. Egli è umano: dubita, si tormenta, cresce con il figlio, cerca di scoprirne il mondo, tra ironia e spaesamento, lo biasima e lo giustifica.

La potenza del romanzo sta nella sua penetrante descrizione di una condizione, tra il tragico e il comico, che tutti i padri sentono come propria tanto che Bisio se ne impossessa e la interpreta con assoluta naturalezza. Egli consegna al pubblico l'opera nella sua pluralità di timbri: oscilla tra la tagliente satira sociale e la commossa confessione personale. Accompagnato abilmente da una violinista e un chitarrista, che lo seguono nei suoi alti e bassi, l'attore mostra tutto il suo repertorio: balla, canta e dirige la musica. Al pubblico tutto ciò piace tanto e risponde in modo caloroso, con una lunga pioggia di applausi finale. In conclusione, ritengo che questo spettacolo rappresenti una bella pagina di arte tutta italiana, figlio del matrimonio artistico tra due eccellenze italiane, che ci fanno sorridere d'orgoglio.

Riccardo Ronco

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport