Cultura e Spettacoli
Costigliole e Valtiglione
tutti i comuni

Balli occitani, rap e cantautori
“Contro” da Moreno a Battiato

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25/08/2015 alle ore 07:00.
balli-occitani-rap-e-cantautoribrcontro-da-moreno-a-battiato-56e6a564047de2.jpg
Moreno
La forza live dei Negrita ha dato il via, sabato sera, all’edizione 2015 di “Contro Festival – Festival della canzone d’impegno” in quel di Castagnole delle Lanze. Un inizio col botto per una delle rassegne di musica dal vivo più longeve dell’Astigiano che domenica ha ospitato Demo Morselli & Marcello e lunedì gli Arhea 54. Questa sera, martedì, si entra nel vivo con “La grande serata del ballo occitano”. Apre l’evento uno spettacolo pirotecnico dopo il quale si alternano sul palco i gruppi Capat Levat e Fanfara Transalpina e, ospiti speciali della serata, i Lou Dalfin, band storica della cultura e della scena musicale occitana. Il calendario prosegue domani, mercoledì, con uno degli artisti più attesi di questa edizione, soprattutto da parte del pubblico più giovane: Moreno. Ex concorrente di “Amici di Maria De Filippi”, il rapper ha preso parte all’ultimo Festival di Sanremo (ingresso libero, apertura affidata a Dish Mc). Prima del concerto si recupera la manifestazione delle cucine regionali in piazza, precedentemente spostata causa maltempo.

Giovedì spazio al folk con, nell’ordine, Kachupa Folk Band e Kamafei (ingresso libero), mentre venerdì 28 torna l’hip–hop con Zuli e, headliner, Marracash (ingressi 12 euro). Quella di sabato è invece la serata dell’appuntamento immancabile di “Contro” da 40 anni a questa parte. Sul palco tornano i Nomadi per il loro 41° concerto castagnolese accompagnato dal 24° raduno estivo del Nomadi Fans Club (18 euro, in apertura Orange Juice e Luca Anceschi). Domenica vanno in scena I Camaleonti, mentre lunedì serata dedicata al liscio con I Rodigni e Star Dance insieme alla 156^ edizione della “Fiera della nocciola” (ingresso libero). Gran chiusura martedì 1 settembre con l’artista più atteso di questa edizione: Franco Battiato, sul palco per un evento esclusivo (ingressi 25 e 35 euro).

Nato come semplice festa patronale in onore di San Bartolomeo, “Contro Festival” è divenuto col tempo un evento indipendente capace di portare in questo angolo della provincia astigiana grandi nomi della musica nazionale, da Zucchero a Vasco Rossi, da De Andrè a Ligabue, passando per Antonello Venditti, Ivano Fossati, Francesco De Gregori e tanti altri. E’ una rassegna che va avanti ormai da oltre 25 anni e deve il proprio nome a una delle più belle canzoni d’impegno scritte dai Nomadi, cittadini onorari del paese. Il festival, come ogni anno, ricorda infatti Dante Pergreffi e Augusto Daolio, storici e indimenticati componenti del gruppo. Inizio concerti ore 21, info 0141/878529 o www.piemonteuno.com

l.g.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport