Eventi e Weekend
Asti

Astimusica, è l'ora del Premio d'autore città di Asti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18/07/2016 alle ore 04:45.
Astimusica, è l'ora del Premio d'autore città di Asti 3
Il vincitore del Premio d'autore Città di Asti parteciperà alla finalissima del "Festival della canzone Italiana di New York" che si terrà l'11 settembre presso il Theater Millennium di Brooklyn (New York)

Dopo i big Al Bano e Vinicio Capossela, arriva per Astimusica 2016 anche la comunicazione ufficiale dei giovani artisti selezionati per la finale del "Premio d'autore Città di Asti". La prima edizione del contest, il cui vincitore accederà gratuitamente (spesato dall'associazione astigiana Elinor - la stessa che organizza l’evento) alla finalissima del "Festival della canzone Italiana di New York" che si terrà l'11 settembre presso il Theater Millennium di Brooklyn (New York), andrà in scena questa sera, lunedì, sul palco di Astimusica in piazza Cattedrale (ingresso libero).

Visto l'alto livello dei partecipanti, sono stati selezionati 26 interpreti, sei in più dei 20 inazialmente previsti. Ecco i nomi dei finalisti: Marco Andreazzoli (Carrara), Federica Arestia (Novara), Elisabetta Arpellino (San Damiano d'Asti), Iuri Bianchi (Chiavari, Ge), Mirko Oliva (Roma), Sara Bufi (Moncalieri, To), Carlo D’Andrea (San Pietro in Lama, Le), Alfredo De Rogatis (Pomigliano d’Arco, Na), Gionathan De Stradis (Druento, To), Giulia Furgiuele (Formello, Ro), Elisabetta Gagliardi (Alessandria), Gloria Galassi (Cesena), Salvatore Golia (Sibari, Cs), Loma (Roma), Sara Magdalena (Capaccio Paestum, Sa), Francesco Misitano (Reggio Calabria), Valentina Nassano (Orero, Ge), Margherita Pettarin (Gorizia), Walter Piva (Gela, Cl), Marco Previato (Trofarello, To), Antonio Riggi (Latina), Filippo Rossi (Pinerolo, To), Marco Sentieri (San Marcellino, Ca), Giuseppe Torrente (Torino), Clarissa Vichi (Pesaro), Riccardo Vietti (Canicattì, Ag).

La finale di questa sera sarà presentata dalla giornalista Betty Martinelli mentre la giuria sarà composta da musicisti professionisti e presieduta da Tony Vandoni, direttore artistico di Radio Italia Solo Musica Italiana. «Ringraziamo per la collaborazione a questo spettacolare evento BOSCA, produttori di Spumante a Canelli dal 1831, che in 185 anni di storia sono sempre stati vicini alle occasioni culturali dirette ai giovani», dicono dall’associazione Elinor. Info www.associazioneelinor.com

Intanto sull'edizione de "La Nuova Provincia" in edicola martedì 19 luglio sarà possibile trovare un lungo speciale dedicato ad Astimusica con le recensioni delle serate fin qui andate in scena, gli annunci degli ultimi appuntamenti, fotogallery e interviste in esclusiva come quella a Francesco Gabbani per la rubrica "Un caffè con...". 

Tags: Astimusica,Astimusica 2016,Astimusica 21,associazione Elinor

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport