Attualità
Asti

Vuoi fare il giornalista? Vieni da noi

Stampa Home
Articolo pubblicato il 20/10/2016 alle ore 08:41.
Vuoi fare il giornalista? Vieni da noi 2
Vuoi fare il giornalista? Vieni da noi

Sei un giovane in età liceale? Vorresti vivere l’esperienza di collaborare con una redazione di un giornale?

Sei interessato a scrivere articoli che riguardino il “tuo mondo” multiforme e sfaccettato?

Allora, questa è l’occasione per te!! Entra anche tu a far parte della redazione del Social Paper, pagina interamente ideata e scritta dai ragazzi, esercizio di giornalismo e fotografia per gli appassionati e per chi si vuole avvicinare a questi due mondi affascinanti.

Ospitata ogni martedì sul bisettimanale più importante a livello provinciale, “La nuova provincia”, l’iniziativa è stata introdotta dal giornale per dare spazio ai giovani di esprimersi e di raccontare la propria città, per la forza incisiva che può avere la voce dei ragazzi sui loro coetanei lettori.

Sono, infatti, temi importanti quelli trattati dalla neonata redazione, come la difesa della scuola pubblica e il rapporto delle nuove generazioni con l’arte e la cultura.

Inoltre, a ogni uscita, un diario che permette ai giovani di raccontare il proprio punto di vista, le proprie esperienze, le ambizioni, le preoccupazioni. Particolarmente di rilievo anche l’ambito dei social network, del quale i ragazzi si occupano con una serie di articoli che vengono pubblicati anche sulla pagina facebook del Social Paper stesso.

Attualmente la redazione è composta da un gruppo di ragazzi dei licei classico e scientifico e degli istituti “Monti”, “Pellati” (Nizza M.to), “Artom”, ma spera di poter crescere con i contributi di tutte le scuole superiori dell’astigiano.

Se ti vuoi unire a noi, o vorresti informazioni più precise, contatta la referente del progetto, Irene: 327/029.35.04.

Tags: social paper,asti,la nuova provincia,giornalismo,studenti

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...