Economia e lavoro
Asti

Asti, la “nuova formula” del Tavolo di sviluppo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10/11/2016 alle ore 09:38.
Asti, la “nuova formula” del Tavolo di sviluppo 3
Asti, la “nuova formula” del Tavolo di sviluppo

E’ in programma per oggi, alle 17 in Municipio, il Tavolo di sviluppo - caratterizzato da una “nuova formula” - convocato dal sindaco Fabrizio Brignolo su sollecitazione dei sindacati Cgil, Cisl e Uil. Ad essere invitati ventuno tra Enti e associazioni.

All’ordine del giorno l’esame dei piani di investimento delle società partecipate dal Comune (Asp e Gaia) che, come ricorda il sindaco, «stanno attivando investimenti che, entro il 2019, raggiungeranno i 100 milioni di euro». Tanto che parteciperanno i rappresentanti delle due società per illustrare i piani industriali.

«I 100 milioni di euro - anticipa il sindaco - serviranno per potenziare il turismo (10 milioni al progetto “Vino e cultura”); ristrutturare e potenziare gli impianti di valorizzazione dei rifiuti (12 milioni di euro di aumento di capitale di Gaia); potenziare l’illuminazione pubblica (7 milioni di euro tra centro urbano e frazioni) e il trasporto pubblico (3,4 milioni di euro); riorganizzare il servizio di igiene urbana (quasi 8 milioni di euro); implementare acquedotti e fognature (quasi 16 milioni di euro). E, se sarà possibile, realizzare il teleriscaldamento (40 milioni di euro) e il parcheggio interrato in piazza Alfieri (11 milioni di euro)».

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Elisa Ferrando

Tags: tavolo di sviluppo,asti,investimenti

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Moncalvese U12 in rosa argento tricolore

    21-06-2017
    Impresa da ricordare per le giovanissime “furie rosse” aleramiche. La formazione della Moncalvese under 12 femminile di hockey conquista infatti...
  • Calcio: è nato l'Alfieri Asti

    10-06-2017
    Il club avrà i colori biancorossi tipici dei galletti, nuovo anche il logo della società in cui figura il numero cinque in ricordo di Luca...