Economia e lavoro
Asti

Asti, il centro 3A apre i nuovi capannoni

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25/05/2017 alle ore 16:45.
Asti, il centro 3A apre i nuovi capannoni 3
Asti, il centro 3A apre i nuovi capannoni

Il Centro 3A Spa di Quarto Inferiore cresce e domenica prossima, 28 maggio, inaugura un nuovo capannone in Strada San Bartolomeo. I locali si estenderanno lungo una superficie di 8 mila metri quadrati e ospiteranno magazzini, una sala mensa e locali di sgombero. Un bel investimento reso necessario a seguito dell'adesione del Centro 3A, storico master Franchise di Simply Italia (la catena del gruppo Auchan), ad un nuovo progetto targato “D'Italy”. Il Gruppo 3A è presente capillarmente sul territorio, dal Piemonte alla Liguria e alla Valle d'Aosta, fino alla Lombardia, con una rete che conta in totale 115 Punto Simply, 18 Simply Marcket, 51supermercati La Bottega, 41 Borello Supermercati e oggi anche 16 D'Italy, così da occupare oltre 1.500 addetti.

«Abbiamo aderito a questo nuovo progetto con lo scopo di crescere e acquisire nuove porzioni di mercato – spiega Ilenia Guarino dagli uffici di Quarto – negli ultimi mesi abbiamo aderito a D'Italy, un nuovo consorzio che raggruppa una rete di discount in cui si riprende il concetto di punto vendita di prossimità». Ecco quindi spiegata la necessità di ampliare gli spazi dei capannoni astigiani, allo scopo di fare spazio alle nuove merci che saranno stoccate e inviate nei nuovi punti vendita. Come qualità dei prodotti ci affidiamo alle grandi aziende ai noti marchi ma per quanto riguarda il “fresco”, l'ortofrutta e i latticini, non rinunciamo al km zero ricorrendo a produttori locali». Continua Ilenia. Con il progetto D'Italy si è così aperto un nuovo punto vendita a Ventimiglia mentre viene coperta una fetta interessante del mercato del Bresciano. La parola d'ordine è qualità unito a convenienza per il consumatore e tenendo conto delle peculiarità regionali di ciascun punto vendita.

Proprio perché la rete è capillare e tocca quattro regioni del Nord Italia si presta attenzione ai gusti e alle necessità degli acquirenti locali. Una filosofia di imprenditoria che ben si concilia con il consorzio di D'Italy, che si presenta come l’alternativa al tradizionale modo di fare la spesa, grazie all’ampia offerta di prodotti di alta qualità a basso prezzo, grazie ad un assortimento costruito proprio per non dover più essere costretti a scegliere il prodotto a basso costo a discapito della qualità. «L’elevatissima attenzione ad ogni fase della filiera dei prodotti garantisce infatti un ottimo rapporto qualità/prezzo, mentre l’estrema cura nei dettagli rende la spesa da D’Italy un’esperienza piacevole oltre che economica» spiegano dal Consorzio.

Una strategia che domenica il presidente di Centro 3A Spa Santo Cannella e il Presidente della Cooperativa 3A Giorgio Guasco illustreranno ai soci, nel corso della visita ai nuovi magazzini della società.

Lucia Pignari

Tags: economia,Quarto,inaugurazione,3A

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport