Attualità
Asti

Asti, i 4 giorni del Comune per la trasparenza

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/11/2016 alle ore 08:46.
Asti, i 4 giorni del Comune per la trasparenza 3
Asti, i 4 giorni del Comune per la trasparenza

Quattro appuntamenti dedicati alla Trasparenza e alla Legalità per riaffermare il principio che, “la res publica”, la cosa pubblica, dev’essere gestita nel solo ed esclusivo interesse della collettività. Anche quest’anno il Comune di Asti organizza diversi appuntamenti per parlare di trasparenza portando ad esempio alcuni personaggi che, pur in modo diverso, hanno servito lo Stato fino all’estremo sacrificio. Come Giorgio Boris Giuliano (1930-1979) che fu capo della squadra mobile di Palermo e il primo investigatore a mettere in campo le tecniche apprese all’Fbi per contrastare la Mafia a tutti i livelli. Fu ucciso da Leoluca Bagarella che gli sparò sette colpi di pistola all’interno di un bar.

Oppure come Publio Elvio Pertinace (126-193), unico imperatore romano “piemontese” (nacque a Barbaresco, tra Asti e Alba, allora compartimento ligure dell’impero) e tra i primi a tagliare gli sprechi dello Stato mettendosi contro le gerarchie del potere romano, a cominciare da senatori e dalla guardia pretoriana. Dopo appena 87 giorni di regno fu assassinato proprio per mano di uno dei pretoriani in una congiura di palazzo come spesso avveniva a quei tempi. Giuliano e Pertinace sono i due protagonisti dei quattro appuntamenti sulla trasparenza che si apriranno giovedì 1° dicembre, alle 18.30, in sala Platone (Municipio) con il convegno “Giorgio Boris Giuliano e Publio Elvio Pertinace: due servitori dello Stato lontani nel tempo, ma vicini nell’esempio”. Il giornalista Carlo Cerrato parlerà di loro con Alessia Franco, giornalista e autrice del libro “Raccontami l’ultima favola. Giorgio Boris Giuliano commissario e cantastorie” e con Aldo Giordanino, scrittore che ha tratteggiato la figura di Pertinace nel libro “Gli anni in tasca”. Letture a cura di Aldo Delaude; modererà i lavori il vice sindaco Davide Arri.

Venerdì 2 dicembre, alle 9, l’Aula Magna di Astiss (piazzale De André) ospiterà “Raccontami l’ultima favola”: Alessia Franco tornerà della figura di Giorgio Boris Giuliano dopo la proiezione del film “Boris Giuliano, un poliziotto a Palermo”. Letture a cura di Aldo Delaude; parteciperanno Carlo Cerrato e il vice sindaco Davide Arri. Lunedì 5 dicembre, alle 9, nella Cripta di Sant’Anastasio si svolgerà l’incontro per gli studenti “Pertinace. Storia di un grande riformatore”. Sarà proiettato il film documentario “Pertinace. Il governo delle buone intenzioni” edito dalla Fondazione Ferrero di Alba e, a seguire, Carlo Cerrato e Aldo Giordanino scaveranno a fondo sulla figura di questo imperatore il quale, oltre ad essere stato il primo a tagliare le spese dello Stato, avviò importanti riforme e bonifiche territoriali per migliorare la salute del suo popolo.

Ultimo appuntamento il 6 dicembre, martedì, in sala Pastrone. Alle 9 si svolgerà il dibattito “La trasparenza vissuta tutti i giorni al servizio dei cittadini”. All’incontro, con il dottor Augusto Sacchi, parteciperanno soprattutto i dipendenti comunali per affrontare riflessioni e proposte operative in merito alla macchina comunale. Le giornate saranno organizzate in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale, Astiss, Avviso Pubblico, Libertà Piemonte e con la Fondazione Giovanni Goria. Per informazioni 0141.399650 o mandare una mail a m.darino@comune.asti.it

Riccardo Santagati

Tags: comune di asti,giornata della trasparenza,asti

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport