Cultura e Spettacoli
Asti

Asti: Capodanno con Elisa e l'Asti D.O.C.G

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/11/2017 alle ore 19:49.
Asti: Capodanno con Elisa e l'Asti D.O.C.G 3
Elisa sarà ad Asti la notte di Capodanno (Foto Marco La Conte)

Piazza Alfieri non è tra le verdeggianti colline di Barolo, ma la musica di Collisioni lascerà per una sera la tradizionale location del festival estivo per trasferirsi nel cuore di Asti, il 31 dicembre, con una delle voci italiane più amate, quella di Elisa.

Sarà il primo Capodanno targato Collisioni organizzato per il Consorzio dell’Asti D.O.C.G.e il Comune di Asti per un brindisi all’anno nuovo all'insegna della grande musica con le bollicine dolci piemontesi più brindate al mondo e il nuovo Asti Secco DOCG.

A traghettarci nel 2018 con le sue melodie e la sua voce inconfondibile sarà Elisa in concerto sul palco di piazza Alfieri. Sarà l'evento principale dell'ultima notte dell'anno in Piemonte, per cui sono attesi spettatori da tutte le regioni italiane.

Dopo l’emozionante concerto del 2014 e l’incontro di quest’anno con il pubblico di Barolo, Elisa torna a suonare a Collisioni per festeggiare insieme il nuovo anno e i suoi 20 anni di straordinaria carriera.

Sono i numeri stessi a parlare:23 dischi di platino, 1 disco di diamante, 6 dischi d’oro, oltre 2.500.000 di copie vendute. Elisa, una delle più amate artiste italiane, vanta anche moltissime collaborazioni con musicisti del calibro di Luciano Pavarotti, Ennio Morricone, Andrea Bocelli, Luciano Ligabue, Giuliano Sangiorgi, Giorgia, Emma, Tiziano Ferro, Fabri Fibra, Tina Turner. E tanti anche i riconoscimenti, dal Festival di Sanremo al Premio Tenco, all’Mtv Europe Music Awards.

Autrice di brani straordinari e indimenticabili come Luce (Tramonti a nord est), Then Comes The Sun, L’anima vola, Elisa ha saputo conquistare il cuore di milioni di fan in Italia - e non solo - grazie al suo talento, alla sua grazia e sensibilità.

Sarà quindi un evento unico, quello di Capodanno, che chiuderà un anno ricco di festeggiamenti per l’artista, che ha celebrato il ventennale con quattro date speciali a settembre all’Arena di Verona in cui ha registrato il tutto esaurito.

"Elisa incarna tre valori - armonia, dolcezza e fascino - che ben si sposano con l’ASTI DOCG, le bollicine naturalmente dolci più brindate nel mono. Siamo davvero felici che abbia accettato di festeggiare con noi il 2018” commenta Giorgio Bosticco, direttore del Consorzio di tutela Asti D.O.C.G.

Ad accompagnare i presenti verso il nuovo anno saranno le bollicine astigiane famose in tutto il mondo, nella versione dolce e nella versione secca, distribuite gratuitamente dal Consorzio dell’Asti DOCG a tutti i partecipanti in un sensazionale brindisi da guinness dei primati che si propone di coinvolgere l'intera piazza.

Tags: Elisa,concerto di capodanno,Capodanno 2018,Consorzio dell`Asti

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport