Sport
Asti

Asti Calcio, Mercurio presidente?
Intanto il “Sando” cerca riscatto

Stampa Home
Articolo pubblicato il 29/01/2016 alle ore 07:00.
asti-calcio-mercurio-presidentebrintanto-il-sando-cerca-riscatto-56e6c2c83aa642.jpg
Francesco Trabace, San Domenico
Riscatto obbligato: imperativo categorico ritrovare il dolce sapore del successo in casa San Domenico Savio. I gialloverdi di Eccellenza allenati da Stefano Raimondi sfidano domani, sabato, alle 20,30, il Gassinosanraffaele in trasferta, un avversario modesto, penultimo della classe, ma indigesto ai lazzarini nel girone d’andata, quando furono bloccati sul pareggio. Dopo tre sconfitte consecutive nel 2016, maturate contro Cheraschese, Savigliano e Valenzana Mado, Corradino e compagni hanno come unico obiettivo quello di muovere la graduatoria. Superando i torinesi, poi, il “Sando” riuscirebbe a ritrovare morale e distanziare ulteriormente un avversario in difficoltà, allontanando così i fantasmi playout. Sarebbe l’occasione giusta per mister Stefano Raimondi di consolidare la sua posizione alla guida della squadra: il tecnico ritroverà in campo dopo la squalifica il bomber Diego De Souza. Resta invece da sciogliere il rebus legato agli under: Rosa e Giudice sono ancora out, Lanfranco e Redi non al top, le uniche certezze restano Mazza, Pia, Ashta e la punta Di Santo. Difficile prevedere l’undici anti-Gassino: la certezza è che i gialloverdi punteranno forte sulle stelle Travaini, Sciani e De Souza per tentare di scardinare una retroguardia avversaria ben organizzata. Poca qualità ma tanta grinta per i padroni di casa, che vantano in rosa i fratelli Fassina: Ludovico, attaccante esterno, sarà l’ex di giornata, avendo militato alla corte del club di Scavino lo scorso anno.

Promozione
Nelle ultime ore, invece, si stanno diffondendo voci, non ancora confermate dalla società, di un possibile avvicendamento alla presidenza dell’Asti Calcio: potrebbe arrivare nel fine settimana un cambio di guida, con l’elezione a massimo dirigente biancorosso di Ivan Mercurio al posto di Paola Tona. I “rumors” a riguardo sono forti, e sarebbero frutto di una variazione imminente della compagine societaria. Se sono rose... fioriranno entro il weekend, e sarebbe la conferma che i biancorossi non hanno ancora trovato serenità.

Davide Chicarella

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport