Cronaca
Moncalvo e nord

Appello a Frinco: «Voglio tornare a casa»

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/02/2017 alle ore 08:12.
Appello a Frinco: «Voglio tornare a casa» 3
Il crollo del Castello di Frinco

Esattamente tre anni si verificava il primo crollo di un avamposto del castello di Frinco. Da allora una donna di 82 anni che viveva nella casa immediatamente sottostante il muro e le stanze precipitate, non può fare rientro nella sua abitazione. Dopo un primo periodo vissuto ospite di un nipote ad Asti, ha affittato un alloggio alle porte di Frinco dal quale vede la sua bellissima casa ristrutturata completamente disabitata e chiusa.

 

 

L'appello che lancia Irma "Mariuccia" Avidano è di quelli semplici ma toccanti: «Ho 82 anni, sono vedova, non ho figli, in quella casa ci vivo dal 1954, anno del mio matrimonio e ho tutta l'intenzione di tornarci. Sono stufa di sentirmi rispondere che potrò farlo solo quando quel versante del castello sarà messo in sicurezza per poi vedere che lavori non ne vengono fatti e le cose non vanno avanti».

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Daniela Peira

Tags: castello di frinco,Frinco,l`appello,asti

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport