Cultura e Spettacoli
Canelli e sud

Andrea Bosca in tv con "C'era una volta Studio Uno"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13/02/2017 alle ore 08:30.
Andrea Bosca in tv con "C'era una volta Studio Uno" 3
Andrea Bosca in tv con "C'era una volta Studio Uno"

Un inizio d’anno «ricco di soddisfazioni e di crescita professionale». Parola di Andrea Bosca che è tornato su Rai Uno nella mini serie “C’era una volta Studio Uno”. L’attore canellese interpreterà il ruolo di assistente di Don Lurio, il famoso coreografo statunitense ingaggiato appositamente dai dirigenti Rai per realizzare lo show pietra miliare nella storia della televisione italiana.

«In realtà sia Mina sia Don Lurio appaiono solo fugacemente, mentre il canovaccio è incentrato sul dietro le quinte della trasmissione – spiega - E’ la storia di tre ragazze, interpretate da Alessandra Mastronardi, Giusy Buscemi e Diana Del Bufalo, che a diverso titolo si iscrivono ai provini con il desiderio di sfondare nel mondo dello spettacolo».

Andrea Bosca è il direttore del corpo di ballo al quale è aggregata una delle tre giovani, Elena (Giusy Buscemi). Dapprima un po’ svogliata, la ragazza punta tutto sulla sua avvenenza per sfondare. Poco alla volta, anche con l’aiuto di Stefano (Andrea Bosca), Elena comprenderà che il successo costa sudore e impegno. E tra i due nascerà una tenera simpatia. «Una bella parte, che mi ha avvicinato a un mondo che non conoscevo» ammette Bosca. Per lui sarà anche la prima volta come ballerino. «Sì, mi vedrete ballare, un vero debutto per me in televisione. Lo avevo già fatto in teatro ma mai sul piccolo schermo». La regia è di Riccardo Donna, che già aveva diretto il talento canellese in “Raccontami”. «Tra noi c’è sintonia, ci conosciamo e ci stimiamo lavorando bene insieme».

Appena qualche giorno di stacco e il trentasettenne attore sarà tra i protagonisti della fiction “La porta rossa”, messa in programmazione dal 24 febbraio per sei venerdì su Rai Due. «Si tratta di un thriller-ghost durante il quale un ispettore di polizia che, dopo essere ucciso, resta sulla terra come fantasma per indagare sul suo omicidio e aiutare la moglie vedova». Nel cast, diretto da Carmine Elia, Lino Guanciale, Gabriella Pession e Valentina Romani. «Io sarò una sorta di “anima” critica che pungolerà il protagonista nella sua missione» spiega.

Ma le soddisfazioni del 2017 per il protagonista di “Grand Hotel” non finiscono qui. In questi giorni Andrea Bosca è a Bari per girare una nuova fiction per la Rai: “Il Capitano Maria”.

Lucia Pignari

Tags: Andrea Bosca,Raiuno,televisione,canelli

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Moncalvese U12 in rosa argento tricolore

    21-06-2017
    Impresa da ricordare per le giovanissime “furie rosse” aleramiche. La formazione della Moncalvese under 12 femminile di hockey conquista infatti...
  • Calcio: è nato l'Alfieri Asti

    10-06-2017
    Il club avrà i colori biancorossi tipici dei galletti, nuovo anche il logo della società in cui figura il numero cinque in ricordo di Luca...