Eventi e Weekend
Asti

Adunata degli Alpini,
volontari cercansi

Stampa Home
Articolo pubblicato il 06/03/2016 alle ore 07:00.
adunata-degli-alpinibrvolontari-cercansi-56e6c51e83dda2.jpg
Un'immagine dell'adunata degli alpini svoltasi ad Asti nel 1995

Giovani aiutanti per l’adunata degli Alpini cercansi. Il Comune di Asti, in accordo con il Comitato organizzatore dell’adunata (Coa), ha indetto un bando per la ricerca di volontari che presteranno il loro servizio nei tre giorni dell’Adunata nazionale degli alpini, in programma ad Asti il 13, 14 e 15 maggio.
«L’Adunata degli Alpini ha per Asti la valenza che per Torino hanno avuto le Olimpiadi invernali del 2006», spiega l’assessore comunale Marta Parodi. «In quell’occasione i giovani volontari hanno caratterizzato fortemente l’evento con la loro presenza. Ci piacerebbe che fosse così anche per Asti, ed è per questo che desideriamo coinvolgere i nostri ragazzi, per renderli protagonisti attivi durante una manifestazione di grandissima rilevanza per la nostra città».

I volontari saranno impiegati all’Infopoint, negli edifici in cui saranno allestite le mostre e in punti strategici della città per fornire le prime informazioni a tutti coloro che graviteranno sul nostro territorio per l’occasione. Potranno partecipare al bando studenti, occupati, disoccupati, inoccupati, con l’obbligo scolastico assolto che abbiano tra i 18 e i 35 anni compiuti entro la data del 1° maggio 2016. «L’Adunata - aggiunge Adriano Blengio, presidente provinciale Ana - sarà ricordata non solo per l’organizzazione e l’opportunità offerta agli ospiti di vivere giornate straordinarie, ma anche per l’eleganza, le gentilezza e il garbo offerti agli alpini e ai visitatori  dai volontari, che indosseranno le vesti di “ambasciatori” dell’Adunata». «I nostri giovani saranno il più bel biglietto da visita del territorio», conclude il sindaco Fabrizio Brignolo. «Sarà bellissimo accogliere alpini e turisti da tutta Italia con il sorriso dei nostri ragazzi, che sapranno essere all’altezza di una manifestazione di grande importanza e prestigio per la città».

Chi fosse interessato deve scaricare la scheda di candidatura dal sito internet dell’Informagiovani di Asti (www.informagiovaniasti.it) e compilarla in ogni sua parte, allegando una fototessera (è consigliato allegare anche il curriculum vitae). Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 del 31 marzo via mail all’indirizzo informagiovani@comune.asti.it oppure a mano, all’ufficio Informagiovani comunale in piazza Roma 8, nei seguenti giorni e orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15 alle 18; mercoledì e giovedì dalle 9,30 alle 13. Non sono previsti limiti numerici per l’accoglimento delle adesioni.
I giovani che saranno selezionati dovranno partecipare ad alcuni momenti di formazione obbligatori che si terranno nei locali dell’Informagiovani di Asti nei giorni precedenti l’Adunata. Per informazioni: 0141/399215.

e.f.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport