I Nas all'ospedale per gli arresti dell'inchiesta

I carabinieri del Nas di Alessandria, con l’ausilio dei colleghi della Compagnia di Asti, hanno portato a termine sia le notifiche delle ordinanze di arresti domiciliari, sia le numerose perquisizioni (18 in tutto) nelle abitazioni e negli studi privati degli indagati. Le accuse sono di concorso in peculato e truffa ai danni del Servizio Sanitario nazionale per una sottrazione sistematica e protratta nel tempo di materiale medico, farmaci ed attrezzature chirurgiche in dotazione all’ospedale

I Nas all'ospedale per gli arresti dell'inchiesta "Ferri che scottano"