Cronaca
Asti

Un arresto per droga dopo estradizione dalla Svizzera

Stampa Home
Articolo pubblicato il 08/07/2016 alle ore 17:59.
Un arresto per droga dopo estradizione dalla Svizzera 3
(Foto di repertorio)

Dopo l’arresto dell’altro ieri di un cittadino nigeriano, responsabile a vario titolo di numerosi reati, nella giornata di ieri è stato estradato in Italia dalla Svizzera un cittadino della Repubblica Dominicana, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nell’ambito dell’ ”Operazione Venere 2012” nell’aprile 2014, condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Asti.

L’indagine, condotta dalla Squadra Mobile - Sezione Antidroga della Polizia di Stato di Asti, aveva condotto all’arresto di 14 persone per il reato associativo di traffico internazionale di sostanze stupefacenti in data 15 maggio 2014. La droga, nello specifico cocaina, arrivava in Italia da Santo Domingo attraverso corrieri “ovulatori” per poi essere immessa sulle piazze di spaccio cittadine.

L’arrestato, in un primo momento, si era sottratto all’esecuzione della misura cautelare in carcere trovando rifugio in Spagna. La capillare attività di indagine, volta al rintraccio del latitante, aveva consentito di richiedere ed ottenere dalla competente autorità giudiziaria l’estensione del provvedimento in ambito europea ed internazionale.

Nel frattempo l’uomo era stato arrestato in Svizzera, sempre per reati attinenti gli stupefacenti, e da ultimo, estradato in Italia d’intesa con la Polizia di Frontiera di Ponte Chiasso (Co). Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Novara e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Tags: arresto,spaccio,polizia,questura di asti

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport