Attualità
Asti

Scooter elettrici per visitare il cimitero senza fatica

Stampa Home
Articolo pubblicato il 28/10/2016 alle ore 10:37.
Scooter elettrici per visitare il cimitero senza fatica 2
Un modello di scooter elettrico Kymco

Con il beneplacito del Comune di Asti e di ASP, chi visiterà il Cimitero astigiano in questi giorni dedicati ai nostri defunti, troverà all’ingresso un nuovo servizio. A proporlo è Monferrato Assistenza che, da oltre due anni, mette a disposizione la propria esperienza, serietà e capacità professionale per sostenere o sostituire la famiglia in tutti i casi in cui, l’età avanzata o un precario stato di salute non consentono l’autonomia.

I servizi forniti sono molteplici, si va da una semplice commissione, a un’assistenza domiciliare, alla preparazione di un pasto, alla pulizia fino a fornire montascale, carrozzine o scooter elettrici. E proprio quest’ultimo, sarà il servizio che Monferrato Assistenza, supportato dal marchio Progetto Assistenza e da Senior Life, distributore per l’Italia degli scooter elettrici Kymco, metterà a disposizione di persone disabili o semplicemente anziane che, in questi giorni, vorranno fare visita ai propri cari.

Il nostro cimitero ha ormai assunto le dimensioni di una vera e propria città con il difetto che vi si può circolare soltanto a piedi ma con l’introduzione degli scooter elettrici anche chi ha difficoltà a deambulare o accusa presto stanchezza vede, almeno in questo caso, risolti i propri problemi. Gli scooter elettrici sono maneggevoli, facili da condurre, e non occorre alcun tipo di patente per guidarli. Si potranno trovare all’ingresso del cimitero dal 29 ottobre al 4 novembre, messi gratuitamente a disposizione, da Monferrato Assistenza che ha sede ad Asti in Corso Alessandria 167.

Per ora, questo servizio, sarà limitato ai giorni dei Morti, ma presto potrebbe diventare un aiuto permanente.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport