Scuola media Jona

Riflessione sulla giornata della “Skarrozzata”

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09/06/2017 alle ore 07:56.
Riflessione sulla giornata della “Skarrozzata” 2
Riflessione sulla giornata della “Skarrozzata”

Il giorno 26 maggio 2017 le alunne Elena Cetera, Eleonora Provenzano, Martina Vietti e Linda Xu della classe 2^ G, accompagnate dalla professoressa L. Tosello, hanno partecipato in piazza San Secondo,  durante la mattinata, alla manifestazione chiamata “Skarrozzata” organizzata ogni anno dall’associazione “Apri”, che riunisce non vedenti ed ipovedenti della provincia di Asti, e dall’associazione “Arcobaleno”, che comprende disabili motori.

In un primo momento ci siamo ritrovate in piazza insieme ad altre classi della scuola elementare “Baracca” e dell’Istituto Superiore “Castigliano” con le rappresentanti Renata Sorba dell’ “Apri” e Maria Teresa Montanaro dell’ “Arcobaleno”, e siamo partite per una passeggiata speciale per le vie del centro.

Durante questa mattinata, infatti, abbiamo provato ad utilizzare i bastoni guida per i non vedenti, bendate da una mascherina, per provare e renderci consapevoli delle difficoltà con cui queste persone convivono ogni giorno. È stato strano, ma nello stesso tempo piacevole essere partecipi di questa manifestazione.

Inoltre abbiamo anche provato a girare per la città con le carrozzine incontrando difficoltà, soprattutto nel salire e scendere dai marciapiedi e nella malcostruzione delle strade.

Abbiamo partecipato a questo incontro avendo già aderito ad uno spettacolo teatrale “Il paese dei ciechi”, organizzato dalla stessa società che ha messo in atto la Skarrozzata e nel quale hanno recitato anche non vedenti e ipovedenti. All’evento di febbraio abbiamo preso parte con molto entusiasmo: la nostra classe, infatti, ha una maggiore sensibilità grazie ad un nostro compagno che è sulla sedia a rotelle, e che quindi può trovare alcune di queste difficoltà.

Questa giornata ci ha reso coscienti di alcuni ostacoli, come le barriere architettoniche (gradini, marciapiedi senza scivolo , negozi senza rampa) di cui, da persone normodotate, non siamo mai state consapevoli fino a questo momento.

Elena Cetera, Eleonora Provenzano, Martina Vietti, Linda Xu – classe II G

Tags: scuola media jona

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport