Salute e Green
Asti

Raccogliete funghi? Allora fateli controllare

Stampa Home
Articolo pubblicato il 01/09/2016 alle ore 09:02.
Raccogliete funghi? Allora fateli controllare 3
Raccogliete funghi? Allora fateli controllare dall'Asl

Siamo alle porte della stagione di raccolta dei funghi e si ripresentano come ogni anno i rischi di intossicazioni, a volte anche letali.

L’Asl di Asti ha nuovamente disposto il servizio per il controllo sulla commestibilità dei funghi raccolti dai privati che sarà attivo a partire da mercoledì 14 settembre fino al 14 novembre.

Due mesi nel corso dei quali chiunque abbia raccolto dei funghi, sia nelle campagne astigiane, che in montagna o in altre località, prima di consumarli è invitato a farli esaminare dagli esperti micologi. Ogni anno, infatti, sono numerose le persone che arrivano in Pronto Soccorso in preda a spasimi tipici di una intossicazione.

Fra i consigli che gli esperti danni ve ne sono alcuni da seguire sempre: raccogliere i funghi interi e completi di ogni parte, conservarli in frigo, evitarne la somministrazione a bambini e donne in gravidanza.

E poi non peccare di presunzione, e anche se si è raccoglitori esperti da anni oppure se si sono ricevuti funghi in regalo da conoscenti che si definiscono tali, meglio farlo un giro al centro micologico per consumare in serenità questi straordinari funghi del sottobosco che possono anche trasformarsi in killer letali.

Le sedi in cui portare i funghi a far certificare sono in via Conte Verde 125 nelle giornate di lunedì e venerdì dalle 14 alle 15 e a Nizza in piazza Garibaldi, negli stessi orari, nei giorni di mercoledì. Negli altri giorni ed orari gli esperti sono comunque dipsonibili al numero 0141/484920.

Anche quest’anno l’Asl ha predisposto locandine e volantini di invito alla prudenza nel consumo dei funghi e lo ha fatto in diverse lingue straniere. Un’accortezza che si è resa necessaria dopo la constatazione, negli anni passati, della diffusa abitudine alla raccolta di funghi da parte di stranieri.

Tags: Asl,controlli micologici,salute

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport