Sport
Asti

Pallavolo femminile: nel derby
Cime Careddu stoppa PlayAsti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 07/03/2016 alle ore 10:51.
pallavolo-femminile-nel-derbybrcime-careddu-stoppa-playasti-56e6c55a608242.JPG
Le canellesi del Cime Careddu
Pubblico delle grandi occasioni al PalaGerbi per il derby astigiano di pallavolo serie D femminile. A conquistare i tre punti in classifica è stato il Cime Careddu che con Dal Maso, Boarin, Bersighelli, ben orchestrate da Villare, ha condotto la gara con margini di vantaggio abbastanza sicuri e con un’altalena di ritorni da parte del combattivo PlayAsti Narconon, che ha alternato momenti di pausa a veri e propri forcing. Brignolo, Caretto e Ghignone hanno comunque pagato lo scotto della minor esperienza rispetto alle più esperte canellesi nello 0-3 conclusivo (23-25, 22-25 e 18-25 gli score dei set). Sabato prossimo la leader della classifica ritornerà a Canelli contro il Gavi (sconfitto dal Leinì per 3-2) mentre il PlayAsti si trasferirà a Vercelli contro il Multimed Red, reduce dalla sconfitta di Cambiano. Questa la classifica: PVB Cime Careddu 51, Nixsa Allotreb 47, Finoro Chieri 43, Playasti Narconon 37 , Asta del Mobile Leinì 30,Santena 29,Multimed VC 28,Gavi 27, Involley 24, Argos Arquata 20, San Raffaele 17, Vanchiglia 12 Canavese 10,Lilliput 0.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport