Eventi e Weekend
Asti

Nel centro città a caccia di vini, piatti tipici e cocktail

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23/09/2017 alle ore 09:20.
Nel centro città a caccia di vini, piatti tipici e cocktail 3
Nel centro città a caccia di vini, piatti tipici e cocktail (foto di repetorio)

Prosegue oggi, sabato, dalle 19 alle 24, nel centro città torna “Wine street tasting”, promosso dall’associazione “CreATive”.

La manifestazione coinvolge oltre 50 locali del centro storico, da piazza Alfieri a via Cavour a piazza San Martino, da via Balbo a via Quintino Sella, passando per piazza Roma e via Garetti, fino a via Testa. Il percorso alla scoperta della buona cucina passerà attraverso spazi e locali conosciuti e altri di recente apertura, con ristoranti, bar, enoteche, circoli, gelaterie, associazioni che offriranno antipasti, primi, secondi e dessert cucinati secondo le antiche ricette o originali rivisitazioni, abbinati alle migliori etichette vinicole del territorio.

In questa edizione sarà più ampia la rosa di pietanze con cui comporre il proprio menù personale.

Tra i piatti proposti ci saranno innanzitutto i grandi classici della tradizione piemontese, come insalata russa, acciughe al verde, friciule, agnolotti, anche d’asino e al plin, tagliolini, fritto misto, vitello tonnato, carpione e torta di nocciole e di mele nel rispetto anche della stagionalità delle materie prime.

Non mancheranno formaggi locali e contaminazioni a base di pesce, come il polpo in umido, il merluzzo fritto, il baccalà, il fritto misto di mare, strizzando l’occhio alle ricette di altre zone d’Italia, come i cannoli, cous cous di pesce, gli spaghetti con le sarde, le penne all'amatriciana, gli arrosticini, fino ad arrivare alle specialità della cucina internazionale come la paella, gli udon giapponesi, la creme brûlé, il chili.

Attenzione particolare sarà data anche ai piatti che non contengono glutine, con prodotti senza l’uso di farine o derivati da cereali.

Si potranno inoltre assaggiare birre, vermouth, passiti, grappe e ci sarà spazio anche per i cocktail serviti da professionisti del settore.

Da segnalare anche la partecipazione del golf club “Il Feudo”, ospitato nel cortile di Palazzo dei Leoni, in via Balbo 4, che offrirà I piatti cucinati dalla chef Alida Gotta, finalista di MasterChef. E ancora che, in occasione della manifestazione, rimarrà aperta la Rassegna dei vermouth e dei vini aromatizzati, allestita dall’Unione industriale in occasione della Douja d’Or, nell’area esterna adiancente al Diavolo Rosso (con ingresso da piazza San Martino).

Il cammino enogastronomico comincerà da piazza Statuto, dove al punto informativo saranno distribuiti i menu e la mappa (disponibile presso tutte le tappe del percorso) per comporre il proprio “diario di degustazione”: un itinerario che offrirà la possibilità di riscoprire non solo sapori ma anche luoghi ed edifici storici nel centro della città.

La manifestazione, infatti, oltre a proporsi di offrire il meglio della tradizione culinaria ed enologica locale, vuole essere un’occasione per consentire di soffermarsi sulle bellezze artistiche e architettoniche cittadine.

Per informazioni contattare l’associazione CreATive: 335/1410833, www.creativeasti.com. Facebook Cre[At]ive.

Tags: CreATive,asti,Wine street tasting

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport