Sport

"Manita" di successi consecutivi
per l'Orange Futsal: Lazio ko

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17/01/2016 alle ore 09:48.
quotmanitaquot-di-successi-consecutivibrper-l39orange-futsal-lazio-ko-56e6c21c76ff22.jpg
Edgar Bertoni
L’Orange Futsal cala la "manita" di successi consecutivi. La compagine allenata da Cafù approfitta del turno di riposo di Pescara e Real Rieti, batte 5-3 la Lazio e vola al terzo posto della classifica del campionato di serie A di calcio a 5. E’ la quinta vittoria consecutiva per gli astigiani, ora a -4 dalla vetta. La squadra biancoceleste si arrende 5-3 al Pala San Quirico dopo una gara in cui i piemontesi si sono dimostrati superiori ai capitolini, che hanno comunque messo in mostra grinta e temperamento. Dopo due legni colpiti da De Oliveira e Duarte, è Ramon a segnare il gol del vantaggio della squadra di casa sfruttando un assist di Duarte. Raddoppio di Edgar Bertoni, servito da Nora su azione di calcio piazzato. In apertura di ripresa, però, i biancocelesti, che già avevano inserito a fine primo tempo il portiere di movimento, accorciano con Rocha, ma l’Orange Futsal allunga senza affanni con De Oliveira e Chimanguinho. Il 4-2 è di Rocha, ma ancora Chimanguinho chiude la gara, prima della rete di Juninho che vale solo per le statistiche. Nel prossimo turno il sodalizio presieduto da Claudio Giovannone sfiderà in trasferta Corigliano.

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...