Scuola media Brofferio - Martiri
Asti

L'orologio del "lungo presente"

Stampa Home
Articolo pubblicato il 09/02/2016 alle ore 10:42.
l39orologio-del-quotlungo-presentequot-56e6c376bf3f02.jpg
Il "Long now clock"
Il Long Now Clock (orologio del lungo presente) detto anche orologio dei 10.000 anni , nasce in una sperduta caverna delle montagne del Nevada ; è un particolare orologio che batte una sola volta all’anno; misura i secoli e i millenni e serve per insegnare a rispettare il futuro. Il progetto è stato realizzato da Danny Hillis nel 1986 e il prototipo ha iniziato a funzionare il 31 dicembre del 1999, in tempo per segnare il passaggio dell’anno 2000: la campana ha rintoccato due volte per annunciare il secondo millennio. Il Long Now Clock è un sogno ambizioso per il progettatore di computer Danny Hillis ; l’idea è piaciuta a Jeff Bezos che ci ha investito quarantadue milioni di dollari ; così Hillis ha potuto assumere ingegneri di primo ordine per costruire un gigantesco orologio che pensa digitale e agisce meccanico: è l’incrocio tra una pendola , un planetario e un computer. Il prototipo è lungo due metri e mezzo ed è esposto nello Science Museum di Londra con lo scopo di dare una sede all’orologio nella versione definitiva, nella caverna. Tra il tic e il tac passerà un anno , batterà un colpo ogni secolo e andrà avanti con precisione svizzera per 10.000 anni, un orologio del lungo presente che sta prendendo forma tra San Francisco e il Texas. Un meccanismo semplice e preciso che potrà essere riparato da chiunque anche quando il libretto di istruzioni non ci sarà più. Sarà inserito tra pareti di calcare bianco e questo dovrebbe proteggere l’orologio da corrosioni. Questo orologio sarà guardato con lo stesso stupore che oggi noi proviamo per le piramidi.

Alessia  Palumbo
Classe IIF

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport