Attualità
Asti

Leggete gratis per un mese La nuova provincia 2.0

Stampa Home
Articolo pubblicato il 11/10/2016 alle ore 09:36.
Leggete gratis per un mese La nuova provincia 2.0 3
Leggete gratis per un mese La nuova provincia 2.0

Ancora più 2.0, sempre più social e smart di come l’avete conosciuta fino ad oggi. La nuova provincia, il giornale degli astigiani, sta potenziando il proprio canale on line e lo fa dando ai propri lettori la possibilità di provare, gratuitamente, la lettura del giornale attraverso le proprie piattaforme digitali.

Fino al 31 ottobre sarà infatti possibile, per chiunque, accedere allo “sfogliatore” on line (cui si aggiunge la relativa app per smartphone) in maniera del tutto gratuita.

E' sufficiente entrare nell’e-shop all'indirizzo http://bit.ly/2dHTfQA e inserire il codice promozionale 1MESEGRATIS

Perché l’abbonamento conviene?

Dopo il mese di lettura gratuita, che speriamo possa soddisfare le vostre aspettative, potrete decidere se abbonarvi scegliendo tra le varie e convenienti soluzioni proposte per la nostra piattaforma on line.

Vediamole nel dettaglio.

- 7,99 euro: 1 mese di abbonamento digitale;

- 40,99 euro: 6 mesi di abbonamento digitale;

- 69,99 euro: 12 mesi di abbonamento digitale;

- 110 euro: 12 mesi di abbonamento digitale e cartaceo su entrambe le edizioni settimanali del giornale.

Abbonarsi all’edizione digitale de La nuova provincia conviene perché offre vantaggi esclusivi rispetto all’edizione cartacea:

- leggere ogni nuova edizione del giornale fin dalle 5 del mattino collegandosi al nostro sito, oppure da cellulari e tablet attraverso l’applicazione “La nuova Provincia” scaricabile da AppStore (sistemi IOS) e GooglePlay (Android).

- salvare il giornale sulla memoria del vostro dispositivo così da poterlo leggere anche off line, senza consumare giga in più sul traffico dati del vostro piano telefonico.

- sia sullo sfogliatore da computer, sia sui dispositivi mobili, è possibile ingrandire singole sezioni, aprire nel dettaglio ogni articolo e stamparlo per essere eventualmente conservato in un vostro archivio off line.

- è possibile effettuare ricerche sugli articoli attraverso parole chiave, limitate all’ultima edizione del giornale o ad un periodo di tempo che è possibile scegliere con semplici comandi.

- c’è la possibilità di archiviare e leggere tutte le precedenti edizioni consultandole in qualsiasi momento.

Vuoi leggerne una sola copia? Basta un click

Abbonarsi all’edizione digitale de La nuova provincia conviene per tutte le ragioni che vi abbiamo illustrato, ma se avete voglia o la necessità di leggere una sola copia del nostro giornale, potete farlo con un click.

E’ sufficiente collegarsi alla nostra edicola on line, dove si trovano le offerte degli abbonamenti, e scegliere acquista 1 copia a 0,99 centesimi che si può pagare, dopo una facile registrazione, sia con carta di credito sia scalando il credito telefonico.

La nuova provincia, grazie ad importanti investimenti che sta portando avanti sul fronte delle nuove tecnologie, punta ad essere uno strumento di informazione sempre al passo con i tempi, veloce, presente in rete non solo con il suo sito www.lanuovaprovincia.it (dove trovate aggiornamenti sulle notizie di Asti e provincia), ma anche attraverso i più utilizzati social network.

Conoscete già la nostra pagina Facebook? E il nostro canale Instagram? Usate Twitter? Ci trovate anche lì così come potete vedere i nostri video servizi collegandovi al nostro canale di Youtube.

Ma non finisce qui. A breve, nuove forme di comunicazione saranno attivate per essere sempre più in contatto con voi, e soddisfare le vostre esigenze di una informazione rapida, chiara e interattiva.

Vi aspettiamo... on line!

Tags: asti,campagna abbonamenti,Promozione,1MESEGRATIS,la nuova provincia

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...