Cronaca
Asti

La moglie assassinata voleva andarsene da casa

Stampa Home
Articolo pubblicato il 11/10/2017 alle ore 11:31.
La moglie assassinata voleva andarsene da casa 3
I rilievi della scientifica sul balcone della casa

Spunta fuori un precedente molto compromettente per Sallah El Ghaboui, il cittadino marocchino che lunedì sera ha accoltellato la moglie nel loro appartamento di via Montebruno. Dopo approfondite ricerche sul suo passato, è emerso che a suo carico è pendente un brutto episodio risalente al 2012. L’uomo, infatti, minacciò con un coltello un’amica al termine di una lite. La donna, poco dopo decise di ritirare la querela, ma il reato di minaccia aggravata è procedibile d’ufficio e la Procura ha avviato un procedimento a suo carico.

Attualmente è rinchiuso al carcere di Quarto ed è già stato sentito dal pm Boschetto che sta conducendo le indagini e che martedì ha partecipato insieme ai carabinieri di Asti ad un sopralluogo nell’alloggio dove si è consumato il delitto.

El Ghabaoui continua a sostenere di essersi difeso, di non aver avuto alcuna intenzione di uccidere la moglie, Saadia Hamoud, 42 anni. Nella sua ricostruzione dei fatti, i due avrebbero avuto una violenta discussione in cucina nel corso della quale sarebbe stata la donna ad afferrare un coltello per aggredirlo. Lui, per difendersi, avrebbe cercato di disarmarla ma nella colluttazione lei è stata ferita mortalmente. Una versione molto inverosimile, considerando che ci sono numerosi testimoni del palazzo di fronte all’appartamento dei due, che hanno visto chiaramente la donna affacciarsi al balcone della camera da letto per chiedere aiuto e lui colpirla all’addome. Sei coltellate, delle quali cinque in affondo e una di punta, sono state letali per Saadia, morta dissanguata su quello stesso balcone. La progressione esatta dei colpi e la causa della morte sarà certificata al termine dell’autopsia che dovrebbe tenersi venerdì.

Il movente andrebbe ricercato in una grave e persistente crisi di coppia e nel fatto che la donna aveva maturato la decisione di andarsene da casa.

Daniela Peira

Tags: omicidio di via montebruno,delitto,asti

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport