Eventi e Weekend
Moncalvo e nord

La Festa della pigiatura dell'uva

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18/09/2016 alle ore 09:11.
La Festa della pigiatura dell'uva 3
La Festa della pigiatura dell'uva

Undicesima edizione per la Festa di Vendemmia, oggi, domenica, alla Cantina Terre dei Santi di Castelnuovo Don Bosco. Denso di avvenimenti il calendario della manifestazione, che prenderà il via alle 10 e continuerà fino al tardo pomeriggio tra buona cucina, approfondimenti culturali, visite guidate. Per tutta la giornata si potrà infatti scoprire la Cantina e degustare i vini prodotti insieme a esperti accompagnatori; nelle sale della cantina sono esposte le opere del pittore Francesco Argirò, mentre nell’area esterna sarà possibile assistere alla dimostrazione di falconeria e uccelli rapaci a cura dell’associazione Il mondo nelle ali.

Inoltre navette gratuite consentiranno di raggiungere l’Abbazia di Vezzolano, da scoprire insieme alle guide. Alle 12.30 tutti a tavola per la grigliata: il menu prevede antipasti misti, agnolotti di magro, grigliata mista, zucca di Piera fritta e dolce artigianale. Il pranzo è proposto a 19 euro per gli adulti e 10 euro per i bambini (fino a 10 anni). È consigliata la prenotazione. Per smaltire, alle 15 partirà la camminata panoramica tra boschi e vigneti “Il giro del mondo in due ore”. Alla stessa ora sarà presentata la guida “Piemonte da scoprire”, scritto da Mauro Fresco per l’editrice Milanoagende.

Il volume presenta cinque itinerari nell’Astigiano, dal capoluogo fino all’abbazia di Vezzolano nell’estremo Nord Ovest della provincia. «Ai quasi 4,5 milioni di turisti che affollano stabilmente il Piemonte - spiega l’autore nella prefazione - proponiamo di scoprire alcune località meno note o i luoghi più nascosti nelle città. Luoghi che, se potessero parlare, direbbero di sé, con inequivocabile understatement piemontese, suma quatà, siamo nascosti.»

Oltre al monumento di Albugnano, la guida accompagna il visitatore a Villanova e alla sua parrocchiale di San Martino, nella Cattedrale di Asti e al Compianto sul Cristo morto, poi ancora alle chiese romaniche di San Nazario a Montechiaro e San Lorenzo di Montiglio. «Si tratta di itinerari brevi per scoprire più in dettaglio una regione capace di stupire sempre, cedendo anche alle tentazioni della tavola che la produzione agricola e vinicola e l’allevamento di altissima qualità trasformano in un’esperienza sensoriale unica», conclude Mauro Fresco.

La Festa di Vendemmia proseguirà con la presentazione della rivista di cultura Picchioverde, poi per i più piccoli alle 16 la possibilità di partecipare alla pigiatura dell’uva a piedi nudi. Alle 17 merenda a base di pane e miele per tutti i bambini, chiusura alle 17.30 con il concerto del gruppo Anno Domini Gospel Choir. Gli organizzatori sottolineano che la festa si terrà comunque, anche in caso di maltempo. Informazioni e prenotazioni al numero 011 9876117 o info@terredeisanti.it.

e.p.r.

Tags: castelnuovo don bosco,vendemmia 2016

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport