Asti
Cronaca

La aiuta con la spesa, ma era un truffatore

Stampa Home
Articolo pubblicato il 24/08/2016 alle ore 09:43.
La aiuta con la spesa, ma era un truffatore 2

Un astigiano di 44 anni è stato denunciato dagli agenti delle Volanti della polizia per un furto e una truffa ai danni di due anziane donne che vivono in città nella zona di corso Alfieri e viale Alla vittoria.

Secondo il racconto fatto ai poliziotti da una delle vittime, mentre stava rincasando, con le borse della spesa, aveva notato nei pressi del portone d’ingresso della sua abitazione un uomo, a lei sconosciuto, che si era offerto di aiutarla a portare la spesa in casa. «Ma, mentre salivano le scale, l’uomo, che si presentava come tecnico del gas ed aveva un cartellino identificativo con applicata una fotografia, ha detto alla donna che avrebbe dovuto fare un controllo del contatore».

40 anni circa, corporatura normale, parlava perfettamente l’italiano: «Invece di occuparsi della lettura del contatore, ha chiesto alla donna dove tenesse i soldi e i gioielli, in quanto c’era il pericolo di un’imminente fuga di gas. Senza indugio, la signora ha accompagnato il falso tecnico dove custodiva il denaro, circa 700 euro, e con una scusa l’uomo in un attimo si è dileguato con i soldi». Con la stessa tecnica, la polizia ritiene che il giorno successivo l’uomo si sia fatto consegnare alcuni gioielli dall’altra pensionata.

Il 40enne era già conosciuto alle forze dell’ordine, per reati della stessa n atura, ovvero truffe e furti agli anziani. La Questura astigiana ricorda il claim “Non siete soli #chiamatecisempre”, scelto dalla Polizia di Stato per la nuova campagna contro le truffe agli anziani. Il messaggio è semplice: «Diffidate degli estranei e chiamate la polizia». Furti e truffe nei confronti degli anziani sono aumentati negli ultimi tre anni. Tra le regioni più colpite Lombardia, Campania e Lazio.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport