Attualità
Asti

Incompatibilità: la maggioranza "blinda" il sindaco

Stampa Home
Articolo pubblicato il 18/07/2017 alle ore 08:26.
Incompatibilità: la maggioranza "blinda" il sindaco 3
Il Consiglio comunale in piazza San Secondo

Chissà se il varo del nuovo Consiglio comunale, in piazza San Secondo, venerdì sera, davanti a un pubblico di circa cento persone, servirà a riaccendere l’interesse dei cittadini nei confronti delle sedute consiliari, oggi pressoché inesistente.

Sta di fatto che il nuovo sindaco Maurizio Rasero ha portato il Consiglio fuori dal palazzo, tra la gente, cercando di rilanciare l’istituzione che da tempo vive una crisi di partecipazione senza precedenti.

Certo, è stata la prima seduta, quella del suo giuramento, ma Rasero sapeva di dover affrontare la questione della presunta incompatibilità con il suo ruolo di vice presidente della Cassa di Risparmio e, forse per questo, ha voluto rispondere alle accuse mosse dal Movimento 5 Stelle guardando in faccia i cittadini.

Dopo l’appello di rito (assente solo la consigliera del PD Maria Ferlisi) e la nomina dei consiglieri entrati in sostituzione di assessori o dimissionari (Michele Anselmo ha preso il posto di Antonia Adurno nel gruppo Uniti si può), si è subito passati alla questione incompatibilità che ha tenuto banco per buona parte della serata.

Come largamente anticipato sui giornali, il Movimento 5 Stelle ha subito mosso l’accusa sulla presunta incompatibilità (per il gruppo certa) del ruolo di sindaco con quella di vice presidente della banca. «Il primo cittadino dev’essere indipendente, trasparente e libero da conflitti di interesse - ha detto Massimo Cerruti - Prima di parlare di incompatibilità, parlerei di inopportunità, ma ancora una volta siamo qui a discutere di un sindaco in banca. Noi vogliamo un sindaco pagato dai cittadini che faccia i loro interessi, mentre se il sindaco resta in banca, pagato dalla Cassa, per statuto deve fare gli interessi di quest’ultima».

Continua la lettura sul giornale in edicola, o acquista la tua copia digitale

Riccardo Santagati

Tags: consiglio comunale,maurizio rasero,Movimento 5 Stelle,incompatibilita`

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport