Sport

Il San Domenico e l'Asti crollano
pareggio nel derby di Promozione

Stampa Home
Articolo pubblicato il 29/11/2015 alle ore 17:25.
Il San Domenico e l&#39;Asti crollano<br/>pareggio nel derby di Promozione
Prestazione sottotono e sconfitta interna per il San Domenico nell'Eccellenza calcistica, che cede 1-3 di fronte a un Olmo solido e concentrato. Pesano i forfait di Corradino e Bassaoulè, entrambi appiedati dal giudice sportivo: sotto 0-2 nel primo tempo, i gialloverdi hanno realizzato il gol della bandiera con De Souza su rigore, prima di capitolare nuovamente a fine partita. In cronaca, a inizio gara è Dispenza, in fuga solitaria, a sfiorare la rete. Gli ospiti via via prendono coraggio e vanno vicini al bersaglio crosso con una punizione di Ligotti, parata da Aleati, e con un tentativo di Magnaldi. Il vantaggio è opera di Lerda al 22’, che batte dal limita sulla destra dopo un cambio di gioco. Andrea Dalmasso poco dopo va vicino al raddoppio, ma il colpo d testa della punta finisce sull’esterno della rete. Il Sando cerca di agguantare il pari, con un’azione corale conclusa da De Souza, anticipato da Campana. Prima del cambio di campo raddoppia l’Olmo: è Magnaldi a superare Aleati dopo una distrazione difensiva dei lazzarini al 42’. A inizio ripresa, poco prima del quarto d’ora, Busco cerca di riaprire il match sfruttando una verticalizzazione, ma ancora una volta Campana si supera. I gialloverdi accorciano alla mezzora su calcio di rigore, concesso per fallo su Bissacco, grazie a De Souza. I tifosi credono nella rimonta, tuttavia nel finale Ligotti manda in onda i titoli di coda della sfida.

In Promozione termina 1-1 la sfida tra Santostefanese e Colline (in rete Carbone e Zunino), sconfitta esterna col Cit Turin per l'Asti di Pasquali.

Davide Chicarella

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport