Scuola media Brofferio - Martiri
#scuola.at

Il Natale "illuminato" di Asti

Stampa Home
Articolo pubblicato il 23/01/2017 alle ore 15:28.
Il Natale "illuminato" di Asti 2
Il Natale "illuminato" di Asti

Natale 2016 ed anche ad Asti sono comparsi bellissimi addobbi alle vetrine del centro e sui balconi di alcune abitazioni. Sono state inaugurate il 30 novembre le "Luci d'Artista", le installazioni luminose che accompagneranno per due mesi le notti del centro città e si accenderanno al tramonto per spegnersi all'alba. Le luminarie che ho trovato più interessanti sono le composizioni di stelle e galassie della Via Lattea situate in piazza Statuto, mentre in Piazza Alfieri ci sono cascate di colori dell'Aurora Boreale; anche le vie limitrofe sono illuminate da luminarie più semplici, ma che creano ugualmente un’atmosfera piacevole con turbinii di colori, luci e musiche di Natale.

In concomitanza con l’accensione delle luminarie si sono svolte alcune manifestazioni, come il mercatino di Natale, in Piazza San Secondo dall’11 al 24 dicembre, con varie bancarelle che espongono oggetti artigianali, idee regalo, addobbi natalizi per la casa, prodotti gastronomici e anche fiori, in particolar modo la stella alpina.Inoltre è stato addobbato l’albero di Natale in Piazza San Secondo, davanti al Comune, decorato semplicemente ma d’effetto per la sua imponenza affascinando grandi e piccoli.

Mi è sempre piaciuto passeggiare nel periodo natalizio tra le vie e le piazze, perché sembra che Asti sia una città diversa, con molte più persone che si concedono una camminata, guardando le vetrine dei negozi, e cominciando a pensare e a comprare i primi regali originali per i parenti e gli amici; ci sono anche più bambini, nel periodo natalizio, che si divertono ad osservare l’atmosfera piacevole che li circonda. S’incontrano molti turisti nazionali ed esteri che passeggiano affascinati in ricerca di un ricordo rappresentativo delle nostra città. E’anche bello osservare con il naso all’insù, i Babbi Natali appesi alle ringhiere dei balconi, oppure i riflessi delle luci degli alberi dalle finestre delle case, ricordando i Natali della mia infanzia.

Beatrice Piovesan (classe 2^E)

Tags: scuola media brofferio martiri

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport