Attualità
Nizza Monferrato

Gaia Leto, dalla moda alla fiction su Rai Uno

Stampa Home
Articolo pubblicato il 13/11/2017 alle ore 18:48.
Gaia Leto, dalla moda alla fiction su Rai Uno 2
Gaia Leto, dalla moda alla fiction su Rai Uno

Undici anni compiuti e un'infanzia che si divide tra i banchi della quinta elementare, i giochi con le amiche ma anche impegni meno ordinari come le passerelle dell'alta moda e i set delle fiction Rai. Questa “stella” in miniatura è Gaia Leto di Nizza Monferrato e martedì, 14 novembre, debutterà in prima serata nella nuova mini-serie televisiva “La strada di casa”. Accanto a lei, volti noti del panorama televisivo italiano come Alessio Boni, Lucrezia Lante della Rovere, Sergio Rubini ed Eugenio Franceschini. Gaia, che nella fiction interpreterà Viola, la figlia del personaggio di Alessio Boni, sarà coinvolta solo nella prima delle sei puntate della serie tv, ciò nonostante il suo impegno è stato quello di una vera professionista con prove di trucco, battute da imparare a memoria oltre alle ore passate davanti alla videocamera nel corso delle riprese tenute a Villastellone (TO). «Più che un lavoro per me è stato un gioco, un divertimento» ci rivela con la semplicità e l'innocenza dei suoi anni questa giovanissima attrice in erba, Gaia. Con lei, sempre presenti sul set e alle prove, papà Alberto e mamma Maria.

«E' un percorso che abbiamo intrapreso un po' per caso – confida Alberto Leto – Quando Gaia aveva 4 anni ci siamo iscritti ad un'agenzia, la BabyFarm di Milano. Da quel momento sono iniziate le sfilate per marchi importanti. Qualche mese fa è arrivata la proposta di un provino per una fiction Rai. Cercavano una bambina sui 10 anni piemontese. Gaia è passata subito». Alberto racconta con orgoglio ed emozione il dietro le quinte del set di “La strada di casa”. «E' stata un'esperienza nuova per noi. Lo staff in questo è stato fantastico perché ha saputo mettere a suo agio mia figlia. Gaia si è divertita. Non sappiamo se ci sarà un seguito. Per il momento nostra figlia sembra più attirata dal teatro e dai musical che dal mondo della televisione. Vedremo. Intanto cerchiamo di sostenerla nelle sue scelte» conclude il padre. Il teatro d'altronde scorre nel sangue in questa famiglia.

Il cugino di Alberto, Salvatore Leto, è stato per anni il Direttore artistico del Teatro Alfieri di Asti. Al pubblico non resta che attendere la prima puntata di questa nuova serie. La storia ruota intorno al personaggio di Fausto (Alessio Boni), proprietario di un’azienda agroalimentare, sposato con Gloria (Lucrezia Lante della Rovere) da cui ha avuto tre figli. L’uomo entra in coma dopo un incidente e quando si sveglia sono passati 5 anni, ha ricordi confusi e tutto è cambiato. La moglie è legata al suo migliore amico, i figli sono diventati grandi e l’azienda sta rischiando di fallire. La fiction è prodotta da Luca Barbareschi e la prima puntata andrà in onda martedì sera alle 21,25 su Rai Uno.

Lucia Pignari

Tags: Gaia Leto,Raiuno,Nizza

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...