Cronaca
Asti

Furti in ospedale: revocati gli arresti ai medici

Stampa Home
Articolo pubblicato il 29/07/2016 alle ore 12:21.
Furti in ospedale: revocati gli arresti ai medici 3
Furti in ospedale: revocati gli arresti ai medici

La tanto attesa scarcerazione è arrivata. Il gip Giannone ha depositato poco fa le sue decisioni: revoca degli arresti domiciliari per i medici del reparto di Otorinolaringoiatria accusati di peculato e truffa ai danni dello Stato.

Per i dottori Carmelo Faro, Nicolò Roggero e Roberto Briatore permane solo l’obbligo bisettimanale di firma dai carabinieri; per l’infermiera Stefana Testa e per il dottor Alberto Costanzo invece è arrivato il dispositivo di scarcerazione piena. Un sospiro di sollievo anche per l’altra infermiera indagata, Sabrina Baglieri sulla quale pendeva una richiesta di sospensione dalla sua professione; il gip ha respinto tale richiesta così potrà continuare a prestare servizio in ospedale.

d.p.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...