Eventi e Weekend

Elogio in musica, dalla cimice al calabrone

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02/09/2016 alle ore 06:30.
Elogio in musica, dalla cimice al calabrone 3
Elogio in musica, dalla cimice al calabrone a Cerro Tanaro

Nuovo appuntamento domenica per la rassegna “Teatro in terra astesana 2016” diretta dal Teatro degli Acerbi e sostenuta dalla Fondazione CRT nell’ambito del progetto "La Provincia di Asti: Patrimonio di Cultura" dell'Ente Provincia. Alle 21, allo Scalo Ferroviario di Cerro Tanaro è in programma il divertente spettacolo musicale "Bestie, bestiole e bestioline. Elogio in musica e parole della Baboia e del Giannino...", con Fabio Fassio, Gianpiero Malfatto, Matteo Ravizza ed Elena Romano.

Uno spettacolo di teatro-canzone che celebra «gli esseri più odiati e bistrattati dell'urbe terracqueo. Dalla cimice al calabrone, dalla pulce alla metcalfa, tutti trovano posto in questa antologia dei perseguitati». Fabio Fassio ed Elena Romano accompagnati dal contrabbasso del maestro Matteo Ravizza e dai fiati del maestro Gianpiero Malfatto, scherzano, giocano, cantano, facendo ridere e riflettere sulle strane ed improbabili similitudini tra i parassiti più odiati e certe categorie di esseri umani. Le musiche vanno dal Tango del Giannino alla Ninna Nanna Mistica del Camolone, passando per il Valzer del Calabrone e lo swing della Rata Fognaria.

L’ingresso è gratuito. In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà al chiuso nei locali della Confraternita.

m.m.t.

Tags: cerro tanaro

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport