Eventi e Weekend
Asti

E’ già tempo di carnevale
Torretta prepara il polentone

Stampa Home
Articolo pubblicato il 04/02/2016 alle ore 11:00.
e-gia-tempo-di-carnevalebrtorretta-prepara-il-polentone-56e6c32cbc7072.JPG
Maschere e coriandoli al 52esimo Carnevale del Borgo Torretta
Siamo al dunque. Nel prossimo week end si faranno ancora più intense le feste di Carnevale, che interesseranno un po' tutta la provincia. Machere, stelle filanti, coriandoli e tanta allegria la faranno da padroni in tutto il territorio, per la gioia soprattutto dei bambini. Le manifestazioni si svolgeranno anche a Valfenera, Cocconato e Montiglio, dove tutto il paese sarà coinvolto nella giornata di festa. Ma vediamo anche gle altre manifestazioni in cui le maschere saranno le protagoniste indiscusse.

Polentone della Torretta
Generalmente l'ultima domenica di Carnevale ad Asti coincide con il Polentone Torrettese. Per il 2016 la festa organizzata dal Comitato Palio retto da Giovanni Spandonaro cade domenica 7 febbraio. Quest'anno andrà in scena l'edizione numero 53. Il programma è pressoché immutato rispetto agli anni scorsi. Alle 11,15 nella chiesa Nostra Signora di Lourdes sarà celebrata la Santa Messa, cui parteciperanno la Famiglia delle Maschere Astigiane e la corte del Carnevale di Crescentino guidata dalla Regina Papetta e dal Conte Tizzoni. Dopo la messa, alle 12,15 nella piazza della chiesa, sarà dato il via alla prima distribuzione del celebre Polentone condito con salamini e con il gorgonzola "San Secondo" che si potrà mangiare sul posto o portare a casa per gustarlo comodamente. Non mancheranno le classiche patatine fritte e le frittelle dolci. Il tutto annaffiato dal vino barbera. Alle 14.15, nel piazzale antistante la sede del Comitato Palio (corso Ivrea 6, nelle adiacenze dell'Esselunga di corso Torino), si ritroveranno i bambini in maschera, la Banda Cittadina "Giuseppe Cotti", il Gruppo delle Maschere Astigiane guidato da Cicu Fôet e Ghitin d'la Tour, le maschere tipiche del Borgo Torretta. Si formerà quindi un colorato corteo che partirà alle 14,30 e, percorrendo le vie del quartiere, giungerà in piazza Nostra Signora di Lourdes, cuore dei festeggiamenti biancorossoblu. Sul palco appositamente allestito sulla piazza si esibirà la Banda Cittadina (con il tradizionale repertorio di brani che consentiranno alle Maschere Astigiane di ballare con i bambini). Seguirà l'esibizione del gruppo musicale Alter Ego. Come da consolidata tradizione, grandi e piccini potranno divertirsi con i giochi "di una volta" come il tiro alla fune, la rottura delle pignatte, la corsa nei sacchi e la ruota del porcellino. I più piccoli avranno a disposizione anche coloratissimi castelli gonfiabili. E' prevista anche l'esibizione dei piccoli sbandieratori della Torretta. Alle 15,30 si procederà al secondo round di distribuzione del Polentone, che continuerà fino a esaurimento scorte.

Castelnuovo Don Bosco: cena in maschera con la Pro loco
Gran cena di Carnevale in maschera con la Pro loco di Castelnuovo Don Bosco. L'appuntamento è programmato per sabato prossimo, alle 20,15 nel centro socio-culturale di piazza Don Bosco. Il menù della cena inizia con l'aperitivo di benvenuto e prosegue con insalata russa alla piemontese, vol-au-vent in fantasia, battuta di carne cruda, agnolotti al sugo d'arrosto, brasato con patatine fritte e per chiudere bugie con malvasia di Castelnuovo. Il costo è di 19 euro, mentre per i bambini al di sotto dei 10 anni sarà tutto gratuito. Le iscrizioni devono pervenire entro giovedì 4 febbraio al numero 366/1111944. Il tema della serata sarà: "Castel Comics".

Carnevale Castagnole Lanze nel weekend
Il fine settimana sarà all'insegna del Carnevale a Castagnole Lanze, con il programma allestito anche quest'anno dalla Pro Loco di San Bartolomeo. Si comincia venerdì pomeriggio con il tradizionale incontro delle maschere castagnolesi con i piccoli alunni delle scuole materne del paese e con gli anziani ospiti della Residenza San Giovanni. Sabato sera la China di Carnevale al salone San Bartolomeo, con in premio salsiccia, insaccati, vini e prodotti gastronomici locali e la distribuzione gratuita a mezzanotte di penne e Barbera. Domenica l'appuntamento clou con il Carnevale castagnolese 2016: dalle 14 la festa in piazza San Bartolomeo, animata dalla Filarmonica Villanovese e le majorettes Silver Girls, giochi gonfiabili, artisti di strada, prestigiatori, giocolieri, trucca bimbi e gli sbandieratori dell'Asta del Palio di Asti. Per i buongustai distribuzione gratuita di salsiccia allo spumante e pane del Panificio F.lli Romana, con i vini di Dogliotti e caramelle Le Bonelle.

Carnevale a Costigliole: gran cenone e festa in piazza
Il Comune e la Pro loco di Costigliole hanno preparato anche quest'anno uno speciale programma di festa per ritrovarsi tutti insieme in occasione del Carnevale. A Costigliole si celebra il Carnevale "vecchio" e l'appuntamento è dunque per il 13 e 14 febbraio. Nella serata di sabato protagonista sarà il "Gran cenone di Carnevale" nel salone comunale della Pro loco: in tavola antipasto piemontese formato da salame cotto, uova sode ripiene e insalatina di trippa e fagioli, cappelletti in brodo, gran bollito misto con bagnet (brutto e buono, scaramella, testina, gallina e cotechino), budino di panettone in salsa di arance, caffè e "pusacafé" e i vini dell'azienda agricola "Stella" di Massimo Stella e "Cascina del frate" di Giorgio Gozzelino. Prenotazioni entro il 10 febbraio al numero telefonico 349/6732640 oppure al negozio Grasso Calzature. La domenica la festa in piazza: per tutto il pomeriggio, per le vie del paese, intrattenimento musicale con il complesso bandistico costigliolese, l'esibizione del gruppo sbandieratori e musici Gli Alfieri e Alfierini di Costigliole e delle majorettes "New ladies" di Asti, e per i più piccoli i giochi gonfiabili (in piazza Scotti). Da gustare cioccolata calda, gratis per tutti i bambini, chiciole dolci e salate, accompagnate da un buon bicchiere di vino. Gli organizzatori segnalano che il ricavato della vendita delle chiciole andrà a favore della scuola dell'infanzia "Peter Pan" di Costigliole.

A San Candido continua la tradizione
Anche a San Candido di Murisengo continua la tradizione del carnevale. Sabato prossimo, alle 14,30, dal piazzale del Circolo partirà la "carovana pro-polenta" per la raccolta delle offerte di tutte le frazioni di San Candido. I proventi della raccolta serviranno per la distribuzione gratuita di polenta e salsiccia. Domenica il cartellone proseguirà alle 15,30 con la distribuzione di polenta, salsiccia e vino a volontà.

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport