Salute e Green
Canelli e sud

Canelli: inaugurata la panchina gigante

Stampa Home
Articolo pubblicato il 17/05/2017 alle ore 08:51.
Canelli: inaugurata la panchina gigante 3
Canelli: inaugurata la panchina gigante

Finalmente anche la Città delle Bollicine avrà la sua panchina gigante. Sabato scorso, sul bricco di Regione Merlini è stata inaugurata la colossale “big bench” color giallo Moscato di Chris Bangle. L'installazione sorge su un terreno messo a disposizione dall'agriturismo “I Tre Poggi”ed è orientata verso Nord, con una spettacolare vista su Villanuova. La panchina gigante di Canelli completa dunque il progetto messo in campo dall'associazione Strade del Vino Astesana e porta a quota cinque le panchine installate nella nostra provincia e che vanno ad aggiungersi alle gemelle cuneesi: oltre a quella canellese, si hanno quella di Castelnuovo Calcea, Fontanile, Costigliole, Moasca e Coazzolo.

A tagliare il nastro sfidando le impietose folate di vento, il sindaco Marco Gabusi insieme a Stefano Chiarlo Presidente di Strade del Vino Astesana, Massimo e Alberto Argonauta dell'agriturismo “I Tre Poggi”, Sandra Balbo Sindaco di Fontanile, Andrea Ghignone Sindaco di Moasca e Piercarlo Merlino Presidente del Consiglio Comunale di Canelli. «E' un'iniziativa originale che mette in rete il territorio. Non possiamo che ringraziare Astesana che si è fatta carico del progetto e che ci ha voluto coinvolgere nell'iniziativa» spiega il sindaco Marco Gabusi, il quale ha poi voluto ricordare come le presenze turistiche in città siano sensibilmente aumentate di un 29%. La panchina sarà dunque a disposizione di questi visitatori ma anche dei tanti canellesi che vorranno scattarsi “selfie” o semplicemente ammirare il panorama. Per Stefano Chiarlo si è arrivati alla fine di un percorso, dal quale però ripartire in termini di promozione del territorio.

«Queste panchine diventano l'espediente per volersi godere un'escursione tra le nostre colline e diventano un'occasione per promuovere e dare visibilità ai nostri prodotti. Ora dovremo sfruttare questi punti panoramici così caratteristici per far partire eventi ed iniziative». Ad aver seguito ogni fase del progetto insieme ad Astesana è stato Piercarlo Merlino, il quale ha individuato non solo la location più consona ma anche il colore più appropriato. «Non potevamo che rendere omaggio al nostro prodotto principe» ha infatti spiegato il Presidente. 

Lucia Pignari

Tags: canelli,panchine giganti,Turismo

Cronaca

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport