Eventi e Weekend
Asti

Astimusica con aperitivo in piazza, poi la I.S.O. Big Band

Stampa Home
Articolo pubblicato il 08/07/2016 alle ore 14:00.
Astimusica 21 piazza Cattedrale I.S.O. Big Band Massimo Cotto Asti 2016
I.S.O. Big Band

Tocca alla I.S.O. (Improbable Small Orchestra) Big Band sostituire il compositore Ezio Bosso (recupererà il concerto il 7 settembre al Teatro Alfieri) questa sera, venerdì, nella prima di Astimusica 2016 in piazza Cattedrale. La Big Band, costituita da musicisti di comprovata bravura provenienti da vari gruppi dell'Astigiano, porterà un omaggio speciale al festival e alla città: una versione appositamente arrangiata di "Volare", affidata alle voci di Giulia Rossi e Sal Belvedere.

Inizieranno a suonare alle 22, dopo la cena-aperitivo che il direttore artistico di Astimusica, Massimo Cotto, e gli organizzatori di Comune e Asp hanno pensato come festa di piazza, insieme al concerto. Con la direzione di Franco Bogliano, la I.S.O. presenterà grandi classici di Nat King Cole, Gershwin, Cole Porter, Count Basie, Woody Herman, Henry Mancini, Duke Ellington, Phil Collins e molti altri spaziando tra jazz, funk e soul. Ingresso libero.

Tags: Astimusica,Astimusica 21,Astimusica 2016,I.S.O. Big Band,Ezio Bosso

Cronaca

  • Slot spente vicino a scuole e chiese

    22-11-2017
    Stando alla norma, non potranno essere operative le macchinette che rientrano in un raggio di 500 metri da un luogo “sensibile” (come scuole,...
  • Dopo 75 anni scopre il nome della madre

    22-11-2017
    Come per questa ricerca, partita solo qualche anno fa grazie all'entusiasmo e alla determinazione di Cristina, in cui ha fatto capolino una foto di classe,...

Attualità

Salute e Green

Economia e lavoro

Eventi e Weekend

Sport

  • Addio a "Ughetto" Perosino

    21-11-2017
    Personaggio amato da tutti in città, sportivi e non, era un ex dipendente comunale, negli anni aveva svolto il ruolo di bagnino 
  • Crollo Nazionale i mali e la cura

    15-11-2017
    Ora che la batosta è arrivata chissà se avremo il coraggio di voltare pagina, lavorare su un'identità precisa rinunciando alle cariatidi...